Il libro di cucina per chi ha perso il gusto a causa del Covid

Tra i sintomi della malattia anche la perdita del gusto e olfatto: è in arrivo un libro culinario per le persone che si trovano in questa situazione

Se condividi l'articolo su Facebook guadagni crediti vip su Libero Cashback Risparmia con lo shopping online: a ogni acquisto ti ridiamo parte di quanto spendi. E se accumuli crediti VIP ottieni rimborsi più alti!

Tra i disagi provocati dal Covid-19, ormai lo sappiamo bene, c’è anche la perdita di gusto e olfatto. Certo, è sempre meglio che finire in terapia intensiva, però è frustrante mangiare senza sentire nulla. Ingerire del pesce o un gelato non fa alcuna differenza, la sensazione è la stessa: non si riesce a gustare niente.

Qualcuno ha avuto quindi l’idea di scrivere un libro proprio per chi a causa del Covid ha perso il gusto. Esce il 29 marzo e si intitola Taste & Flavour. Il volume è stato scritto da Ryan Riley e Kimberley Duke, fondatori di Life Kitchen, e sarà scaricabile in maniera gratuita.

I due sono più che pronti per un progetto del genere, proprio in virtù del loro lavoro con Life Kitchen, una scuola di cucina non-profit per persone che hanno perso il gusto a causa del cancro o delle cure per il cancro.

Preparare piatti per chi ha il gusto alterato a causa del Covid-19 presenta alcune difficoltà peculiari. Riley e Duke fanno presente come molte persone che hanno incontrato il virus abbiano fatto esperienza anche della parosmia, alterazione dell’olfatto, dell’anosmia, che è l’effettiva perdita di olfatto, o fantosmia, che consiste nel percepire odori che in realtà non ci sono, quando si sono trovati faccia a faccia con particolari cibi.

In genere la perdita di gusto e olfatto per colpa del maledetto Covid-19 si risolve nel giro di alcuni giorni, ma tra le molte cose che stiamo imparando in questo anno di pandemia c’è anche la consapevolezza che non siano poche le persone che si trovano in situazioni ben diverse.

Molti casi infatti parlano di periodi ben più prolungati durante i quali le persone colpite dal virus continuano a non percepire né gli odori né i sapori: si parla addirittura di diverse settimane. Un vero e proprio incubo che rende difficile anche aver voglia di alimentarsi in maniera regolare.

più popolari su facebook nelle ultime 24 ore

vedi tutti