Il malese Subri vince il Puskas Award: accolto come un dio in patria

VIDEO L'incredibile accoglienza riservata all'attaccante del Penang e della nazionale.

Con una incredibile punizione a effetto segnata nella gara tra il suo Penang e gli avversari del Pahang in Super League della Malesia, il malese Mohd Faiz Subri ha surclassato la concorrenza e ha trionfato al FIFA Puskas Award 2016, il premio riservato a colui che segna il gol più bello dell’anno. Un riconoscimento insolito per un calciatore della sua nazionalità. E infatti al suo rientro in patria il bassissimo 29enne (è alto 154 centimetri) è stato accolto come un eroe. Se non come un dio.

Contenuti sponsorizzati

più popolari su facebook nelle ultime 24 ore

vedi tutti