Il mattino ha l'oro in bocca: trucchi per alzarsi presto

Non tutti amano alzarsi presto, ma spesso si è semplicemente costretti a farlo: ecco qualche trucco per sopravvivere alle alzatacce

Svegliarsi presto è un’abitudine  irrinunciabile per molti, impraticabile per altri: non esiste una legge scientifica che attesti la salubrità dello svegliarsi presto, anzi nel tempo ci sono state anche ricerche che hanno smentito del tutto questo assunto.

Difficilmente però una persona adulta può svegliarsi all’ora che preferisce: se avete bisogno di svegliarvi presto ma siete in difficoltà nel farlo, ecco alcuni trucchi che possono aiutarvi.

Lo sentiamo ripetere spesso per neonati o bambini molto piccoli, ma vale anche per gli adulti: è importante avere una buona routine del sonno. Quindi iniziare dalla sera prima ad avvicinarsi all’ora del riposo rilassandosi, magari facendo un bagno caldo, mangiando leggero e curando la qualità del riposo. Infatti alla base delle difficoltà ad alzarsi presto c’è sempre una notte non riposante: perchè si va a dormire troppo tardi o perchè non si dorme bene.

Il primo accorgimento è quindi curare il riposo a partire dal materasso e dal cuscino: se sono molto vecchi cambiateli. Se amate il buio completo per dormire, procuratevi degli scuri per le persiane, se invece amate essere svegliati dolcemente dal sole, lasciate le tende aperte.

Altro fattore importante è usare la sveglia in modo corretto: non deve essere posizionata troppo vicina al letto, ma dovrebbe costringervi ad alzarvi per spegnerla. Se mal tollerate le suonerie aggressive, provate ad usare una radiosveglia che si sintonizzi, in anticipo, su un programma che amate o su un podcast. Il cellulare va messo nel cassetto però fin dalla sera prima: è ormai accertato che le luci blu dei dispositivi elettronici non favoriscono il sonno, anzi hanno un effetto eccitante che ostacola l’addormentamento.

La cena di chi deve svegliarsi presto al mattino deve essere leggera, la colazione energetica: via libera a frutta anche in macedonia, pancake, pane e prosciutto se amate la colazione salata, una brioche integrale o con miele se amate quella dolce.

Posizionate nelle prime ore del mattino un’attività che amate: una camminata fuori, il caffè al bar, un allenamento leggero, una coccola di beauty routine. Forse vi farà perdere qualche minuto di sonno, ma vi darà la giusta motivazione per lasciare il letto.

 

più popolari su facebook nelle ultime 24 ore

vedi tutti