Dal fiume spuntano dei misteriosi molluschi. Sono alieni?

Uno strano ritrovamento è stato fatto vicino al Rio Cordano: conchiglie di oltre 20 centimetri per un chilo di peso

Fonte: Giornale Vicenza

Uno strano ritrovamento è stato fatto vicino al Rio Cordano, ad Arcugnano: conchiglie di oltre 20 centimetri per un chilo di peso. Lo racconta Il Giornale di Vicenza. La scoperta è avvenuta durante il drenaggio del Rio.

Subito sono stati avvertiti il museo naturalistico archeologico di Vicenza, il Corpo Forestale e l’Arpav, per riuscire a capire il tipo di mollusco: si tratterebbe di esemplari di “anodonta woodiana” un mollusco bivalve di grandi dimensioni. Ma la domanda resta: come sono arrivati fin lì? L’anomalo ritrovamento è avvenuto qualche giorno fa, in via Valle dei Calvi, dietro la casa di Alberto Bonato, 44 anni.

“Il consorzio di bonifica ha effettuato il drenaggio del Rio Cordano, come avviene ogni 3-4 anni – racconta Alberto Bonato – io sono andato, come altre volte, con mio figlio Giuseppe. È stato il bambino ad accorgersi delle conchiglie”. Alcune, con il guscio danneggiato, erano morte, molte altre ancora vive. Secondo il museo naturalistico archeologico di Vicenza e dal Corpo forestale si tratta di un mollusco bivalve di grandi dimensioni.

Contenuti sponsorizzati

più popolari su facebook nelle ultime 24 ore

vedi tutti