Il mito sulla margarina a cui potete smettere di credere

Siamo sicuri che la margarina sia l'alternativa salutare al burro?

14 Luglio 2021
Se condividi l'articolo su Facebook guadagni crediti vip su Libero Cashback Risparmia con lo shopping online: a ogni acquisto ti ridiamo parte di quanto spendi. E se accumuli crediti VIP ottieni rimborsi piĆ¹ alti!

Chissà quante volte sarà capitato anche a voi di essere indecisi al supermercato se acquistare il burro o la margarina. Anche perché da anni il burro è oggetto di attacchi da parte di alcuni esperti che ne indicano la pericolosità per la salute umana. Eppure il burro è così buono e impreziosisce molte pietanze.

I nutrizionisti suggeriscono di evitare il burro, almeno regolarmente, a causa del suo alto contenuto di grassi saturi. Questo contenuto di grassi viene associato a un maggior rischio di problemi di salute su tutta la linea, in particolare problemi di salute del cuore e colesterolo, come riporta Mashed.com.

Ecco perché in molti si sono buttati sulla margarina pensando si trattasse di una alternativa ben più salutare del burro. Ma non è tutto oro quel che luccica e infatti con un occhio attento si può scoprire qualcosa di impensabile.

Secondo la Mayo Clinic, la margarina può essere ricca di grassi trans, che invece sono minimi nel burro. I grassi trans sono considerevolmente più impegnativi per il cuore rispetto ai grassi saturi e possono ridurre la quantità di colesterolo buono nel corpo. Al giorno d’oggi la FDA (Food and Drug Administration) richiede che i grassi trans siano identificati su qualsiasi prodotto alimentare, quindi è sempre bene controllare la margarina per vedere se vale la pena abbandonare il burro.

Un altro malinteso comune quando si tratta di sostituire il burro con la margarina ha a che fare con l’aspetto nutrizionale. La margarina e il burro sono in realtà relativamente uguali in termini di calorie. Questo potrebbe stupire molti consumatori, specialmente quelli che scelgono erroneamente la margarina al posto del burro, pensando che sia una sua versione “light”. Se è vero che alcune margarine possono offrire calorie inferiori, in genere hanno lo stesso conteggio calorico del burro.

Man mano che vengono alla luce ulteriori ricerche che confermano che la margarina non è sempre migliore del burro, gli acquirenti stanno lentamente tornando alle vecchie abitudini. Il canadese The Western Producer, infatti, riporta che le vendite di burro sono aumentate di un notevole 12,4% nel 2020. Forse non sarà l’alimento migliore sulla faccia della Terra, ma non è nemmeno peggiore della margarina.

più popolari su facebook nelle ultime 24 ore

vedi tutti