0, 0, 0, 0, 1, 0, 0 trend

Il senzatetto di Los Angeles che vive con due toilette, divani, letto e 'jacuzzi'

Un senzatetto di Los Angeles ha deciso di arredare con 'stile' la zona dove vive in un sottopasso

Se condividi l'articolo su Facebook guadagni crediti vip su Libero Cashback Risparmia con lo shopping online: a ogni acquisto ti ridiamo parte di quanto spendi. E se accumuli crediti VIP ottieni rimborsi piĆ¹ alti!

Due toilette, un paio di divani con appariscenti coperture zebrate, un letto e perfino una jacuzzi (artigianale, ricavata da una ghiacciaia): così è arredato il sottopassaggio stradale della 110 Freeway vicino al Coliseum di Los Angeles, dove vive da sei mesi il 59enne Ceola Waddell Jr, un ‘clochard’ che ha deciso che ‘senzatett0’ e ‘scatoloni di cartone’ non dovessero per forza andare di pari passo.

Il buon Ceola ha infatti deciso di arredare la zona dove vive sotto un ponte stradale con tutti i confort possibili e si è pure offerto di condividere la sua ‘lussuosa’ dimora con altri senzatetto, proponendo l’affitto dell’alloggio ad un prezzo di 25 dollari a settimana, il suo principale incasso insieme alla vendita di hotdog ai passanti e ai selfie che tanti di questi chiedono di fare con lui di fronte ad una ‘residenza’ così particolare.

Non tutto, però, è potrebbe andare per il verso giusto per il buon Ceola: i rappresentanti del comune vorrebbero infatti farlo sloggiare perché giudicano la stiuazione potenzialmente pericolosa ma lui ha già rifiutato ogni forma di aiuto, deciso a rimanere nella sua ‘casa’ e ricostruendola dopo che già una volta era stata smantellata dalle autorità.

“Ho deciso di voler vivere come una persona normale, crearmi qualcosa di carino che davvero volessi chiamare ‘casa mia’ – ha dichiarato Ceola – Se fossi in Antartide, probabilmente, mi sarei fatto un igloo e, di sicuro, non ho intenzione di farmi ridurre da questa città a quello che considerano l’immagine normale di un senzatetto, che vive negli scatoloni di cartone”.

E intanto, un video tour del suo alloggio postato su Facebook ha raccolto 1.4 milioni di visualizzazioni e ora ci sono i suoi fan che vanno in pellegrinaggio a trovarlo in quella che è ormai nota come ‘Paradise Lane’. Dategli uno sguardo, ne vale la pena!

più popolari su facebook nelle ultime 24 ore

vedi tutti