Il solito Balotelli: follia al metal detector

La goliardata di SuperMario durante i controlli all’aeroporto

Con una doppietta rifilata al Lille, Mario Balotelli ha ribaltato il risultato in una manciata di minuti, regalando al suo Nizza la vittoria per 1-2 e soprattutto i tre punti che servono, se non per ambire allo scudetto (viste le due partite in meno del Monaco), almeno per blindare la qualificazione in Champions League.

Ma oltre ai due gol, nella trasferta nel Nord il buon vecchio ‘SuperMario’ si è distino per una trovata delle sue, una ‘balotellata’ insomma, anche se decisamente più innocente e simpatica rispetto ad altre follie combinate in passato (basti pensare ai colpi di pistola a salve sparati a Milano o le freccette scagliate contro i giocatori della Primavera del Manchester City).

L’attaccante nizzardo prima di imbarcarsi sull’aereo che lo avrebbe riportato con i compagni di squadra in quel della Costa Azzurra, ha deciso di affrontare i controlli al metal detector in maniera molto particolare: incitato dai compagni, Balotelli ha preso la rincorsa ed è passato sotto al portale in scivolata, in ginocchio, come se stesse esultando sotto la bandierina. Tra le risate persino degli addetti dell’aeroporto.

#metaldetector Who else do the controls in the airport like this? Let me see?.. Issa nissa and good night everybody ????

Un post condiviso da Mario Balotelli???? (@mb459) in data:

più popolari su facebook nelle ultime 24 ore

vedi tutti