Il tappo del McFlurry è fatto così per via dei ricci golosi

Il colosso del fast food ha cambiato design per evitare che i ricci riportassero danni irreparabili

Fonte: 123rf

Il più famoso gelato di McDonald ha cambiato la forma del suo tappo per evitare che facesse del male ai ricci: sembra strano, eppure è proprio così che è andata. Il riccio è infatti molto goloso di zuccheri ed era frequente, prima della modifica, che si infilasse con il muso nel barattolo per ripulirlo e che poi restasse però incastrato dal coperchio, rischiando di morire di fame e di sete.

Questo capitava principalmente per un non corretto smaltimento dei rifiuti, ma era abbastanza frequente da indurre la British Hedgehog Preservation Society, anni fa, a chiedere al colosso del fast food la modifica di questo particolare contenitore. Una richiesta che dopo qualche tempo è stata accolta: ora il foro sul tappo del McFlurry è più piccolo e impedisce ai ricci di infilarsi dentro, o almeno dovrebbe.

Infatti è stato documentato, anche dopo il cambio di design, che i ricci più temerari continuano ad infilare la testolina dove non dovrebbero e a restare incastrati, attratti inesorabilmente dall’odore del gelato: è quindi veramente importante fare in modo che la spazzatura non sia accessibile ai piccoli animali che frequentano i giardini, onde evitare danni per loro irreparabili.

Anche nel nostro paese la tutela dei ricci viene presa molto seriamente: questi simpatici animaletti hanno diritto a protezione doppia perchè sono considerati animali selvatici autoctoni. E’ importante quindi che chi vive in campagna o ha anche soltanto un piccolo giardino, se si accorge della presenza dei ricci, metta in atto una serie di cautele per non arrecare loro danno: spesso queste bestiole vengono infatti feriti da tagliaerba o decespugliatori, oppure restano impigliati in reti di plastica o avvelenati da pesticidi o molluschicidi.

E’ importante quindi controllare con attenzione prima di falciare il prato o dare fuoco a cataste di foglie o rametti secchi, così come è consigliato coprire le piscine con teloni e le grate e i tombini con dei coperchi, per evitare che restino incastrati.

 

 

più popolari su facebook nelle ultime 24 ore

vedi tutti