Il vecchio albero diventa una piccola biblioteca per bambini

Un comune nel varesotto ha trasformato un albero pericolante in una casetta per libri destinati ai più piccoli.

22 Luglio 2021
Se condividi l'articolo su Facebook guadagni crediti vip su Libero Cashback Risparmia con lo shopping online: a ogni acquisto ti ridiamo parte di quanto spendi. E se accumuli crediti VIP ottieni rimborsi più alti!

Arriva da Cocquio Trevisago, comune lombardo in provincia di Varese, un’iniziativa destinata ai bambini che coniuga ambiente e lettura. L’annuncio è stato dato direttamente via social, tramite un post entusiasta con cui l’amministrazione ha voluto presentare il risultato del progetto messo in atto nelle ultime settimane. Un vecchio albero pericolante è stato trasformato in una casetta di legno destinata ad accogliere libri per bambini.

Solo qualche mese fa, infatti, il comune aveva dovuto estirpare due piante dal parco pubblico per evitare il rischio che si abbattessero sui giochi. Conservati, però, i tronchi nella loro parte inferiore, ecco l’idea di realizzare una piccola biblioteca all’aria aperta. “Abbiamo voluto che rimanesse una parte dei tronchi con il preciso scopo di trasformarli in…‘casette’ dei libri”, si legge nel post sulla pagina Facebook.

Lo spunto arriva da altre operazioni analoghe. Scrivono ancora dal comune: “Capita sempre più spesso […] di imbattersi in ‘biblioteche a cielo aperto’, ossia bacheche posizionate nelle aree verdi o lungo le vie, colme di libri che i passanti possono gratuitamente prelevare e poi riportare o sostituire con altri testi, creando così uno scambio di libri a catena”.

“La prima casetta, installata all’interno di uno dei due tronchi e realizzata dal nostro concittadino Fabio Novali che ringraziamo, è dedicata ai bambini ed è per questo che vi si legge un’incisione che rispecchia il nostro invito alla lettura”. Così recita la scritta: “Un bambino che legge sarà un adulto che pensa”. E il progetto continuerà, promette l’Amministrazione: “Anche il secondo tronco sarà sede di una casetta, ma per ora lasciamo ai più piccoli la sorpresa di scoprire cosa verrà realizzato.”

“È nostra intenzione installare nelle varie frazioni”, conclude il post social . “Desideriamo che questa sia la prima di una serie di installazioni simili sul nostro territorio, per far sì che anche chi abita lontano dalla Biblioteca Comunale possa trovare un modo rapido e efficace per accostarsi alla lettura”.

<iframe src=”https://www.facebook.com/plugins/post.php?href=https%3A%2F%2Fwww.facebook.com%2Fcomune.cocquiotrevisago%2Fposts%2F1235295120252006&show_text=true&width=500″ width=”500″ height=”763″ style=”border:none;overflow:hidden” scrolling=”no” frameborder=”0″ allowfullscreen=”true” allow=”autoplay; clipboard-write; encrypted-media; picture-in-picture; web-share”></iframe>

più popolari su facebook nelle ultime 24 ore

vedi tutti