Imprenditore paga dipendente per schiaffeggiarlo se usa Facebook

Per evitare di abusare dei social, questo imprenditore ha assunto un dipendente davvero particolare.

20 Dicembre 2021
Se condividi l'articolo su Facebook guadagni crediti vip su Libero Cashback Risparmia con lo shopping online: a ogni acquisto ti ridiamo parte di quanto spendi. E se accumuli crediti VIP ottieni rimborsi piĆ¹ alti!
Fonte: 123rf

La passione per i social può sfociare in una vera e propria dipendenza per la quale può diventare necessario chiedere aiuto a degli specialisti. Un giovane imprenditore, invece, ha deciso di tentare una via inedita per limitare l’ossessione di controllare di continuo il proprio profilo Facebook. L’uomo si chiama Maneesh Sethi e ha pensato di assumere tra i suoi dipendenti una persona che lo schiaffeggiasse ogni volta che si collegava alla piattaforma.

Ogni login e ogni tap sull’icona dello smartphone si trasformavano, dunque, in uno schiaffo deciso da parte dell’addetto all’insolita funzione con l’obiettivo di disincentivare Sethi dall’usare la piattaforma. L’idea ha ormai quasi dieci anni alle spalle, dal momento che l’imprenditore indiano-americano ha assunto il dipendente nel 2012.

A VICE, il protagonista ha raccontato di aver preso l’insolita decisione quando, tramite un’app, è stato calcolato che trascorreva ben diciannove ore ogni giorno tra Reddit e Facebook. Un tempo francamente esagerato che ha convinto Maneesh Sethi a mettere in atto un piano definitivo. Se, quindi, da solo gli era impossibile limitarsi, ecco l’idea di coinvolgere un’altra persona che fosse esplicitamente addetta a tenerlo lontano dai social. Il salario? Otto dollari all’ora.

A rendere nuovamente virale, a fine 2021, il comportamento dell’uomo è stato un commento del miliardario Elon Musk. Il nome di Sethi è, così, tornato nuovamente in tendenza accendendo la curiosità sul suo conto. Sempre a VICE, l’imprenditore ha poi raccontato come gli sia venuta l’idea di quell’assunzione. Mentre si trovava in quel di San Francisco, si era diffuso un trend dalla serie tv ‘How I Met Your Mother’: per ogni scommessa persa, la persona che ne usciva sconfitta doveva accettare uno schiaffo.

Ecco, allora, l’intuizione di applicare quel comportamento anche all’abuso dei social. Venti le candidature che Sethi ricevette e tra esse a spuntarla fu Kara. Grazie a lei, il professionista aumentò la produttività sul lavoro e ideò un dispositivo capace di emettere piccole scosse nel caso in cui chi lo indossa si stia comportando in maniera non rispondente agli standard stabiliti.

TAG:

più popolari su facebook nelle ultime 24 ore

vedi tutti