In questa città sono vietati i furgoncini che vendono gelati

La bizzarra storia del perché a Indianola non troverete furgonici di gelati

3 Gennaio 2022
Se condividi l'articolo su Facebook guadagni crediti vip su Libero Cashback Risparmia con lo shopping online: a ogni acquisto ti ridiamo parte di quanto spendi. E se accumuli crediti VIP ottieni rimborsi più alti!

“Il carretto passava e quell’uomo gridava gelati”. Ecco, sicuramente Lucio Battisti ne “I giardini di Marzo” non parlava della città di Indianola, in Iowa. Immaginate di essere seduti a casa in una calda giornata estiva. Il sole picchia su di voi e non vorreste altro che un delizioso cono gelato bello freddo (ovviamente). Nella maggior parte degli Stati Uniti d’America, se vivete in una zona abbastanza suburbana, potreste essere alquanto fortunati da intercettare il furgoncino dei gelati mentre passa. Tuttavia, se vivete in un particolare stato del Midwest, dovrete trovare un altro modo per rinfrescarvi.

Secondo Only in Your State, come riporta il sito Mashed.com, i camion dei gelati sono vietati a Indianola, Iowa. Se vivete in questa città e volete un gelato, vi tocca andare in una gelateria o trovare un camion di cibo parcheggiato. Ma perché mai i camion dei gelati dovrebbero essere vietati? Che cosa possono fare di male, in fondo? Non sono forse portatori di felicità per le nostre papille gustative e per il nostro umore?

Contrariamente alla credenza popolare, il divieto in realtà ha ben poco a che fare con le origini razziste della melodia del camion dei gelati. Piuttosto, i furgoncini dei gelati furono banditi in Iowa nel 1967 quando una bambina fu colpita e uccisa dopo aver comprato un dolce. Da allora, molti imprenditori hanno cercato di far revocare il divieto, sostenendo che “chiunque può essere colpito attraversando la strada. Non ha nulla a che fare con il camion dei gelati”.

Indipendentemente dal fatto che i furgoncini dei gelati tornino o meno, potete comunque godervi un bel cono o una coppetta acquistati in negozio o fatti in casa. Dopotutto, il gelato è gelato. E allora non togliete ai nostri amici di Indianola anche questa gioia, dato che la vita è già abbastanza difficile.

più popolari su facebook nelle ultime 24 ore

vedi tutti