In questo paese dell'Alaska il sole tornerà a gennaio 2022

C'è una città in cui il sole è tramontato il 18 novembre e tornerà a splendere solo il 22 gennaio 2022. Ecco perché

9 Dicembre 2021
Se condividi l'articolo su Facebook guadagni crediti vip su Libero Cashback Risparmia con lo shopping online: a ogni acquisto ti ridiamo parte di quanto spendi. E se accumuli crediti VIP ottieni rimborsi più alti!

Baciate la terra sotto i vostri piedi, voi amanti della luce e del sole. Esiste un posto su questo pianeta in cui il sole non si vedrà fino al prossimo mese. Il sole infatti è tramontato sulla città più settentrionale d’America, Utqiaġvik, in Alaska, e non sorgerà più fino a gennaio 2022.

Secondo il National Weather Service, il sole è ufficialmente tramontato giovedì 18 novembre alle 13:37 e non apparirà più nel cielo fino al 22 gennaio 2022, per un totale di 65 giorni. La luce del giorno aumenterà ulteriormente fino alla fine di gennaio, raggiungendo le quattro ore entro la fine del mese.

La città di Utqiaġvik è entrata nella notte polare come riporta il sito Fox29.com. Ciò vuol dire che la notte (quando il sole è sotto l’orizzonte) dura più di 24 ore all’interno dei circoli polari.

Questo fenomeno è causato dalla rotazione della Terra verso la posizione del sole. A causa dell’inclinazione della Terra di 23,5 gradi, i luoghi nel Circolo Polare Artico o nel Circolo Antartico attraversano periodi in cui sono completamente oscurati o esposti al sole.

“Poiché l’emisfero settentrionale si inclina lontano dal sole in autunno e in inverno, le aree a nord del Circolo Polare Artico – entro 23,5 gradi dal Polo Nord – sperimentano più di due mesi in cui il sole non spunta mai sopra l’orizzonte”, ha riferito The Weather Channel.

Utqiagvik si trova all’interno del Circolo Polare Artico, quindi nei mesi invernali – quando l’emisfero settentrionale è inclinato lontano dal sole – il sole rimane sotto l’orizzonte.

Ma questo non significa necessariamente che le aree a nord del circolo polare artico sperimenteranno la completa oscurità. Quando il sole è sei gradi sotto l’orizzonte, c’è ancora abbastanza luce solare per vedere gli oggetti all’esterno.

Il contrario si verifica nella stagione calda dell’emisfero settentrionale, tra maggio e agosto, quando il sole non tramonta per più di due mesi. Questo è noto come il giorno polare.

La città è anche sede dell’Osservatorio ambientale di Barrow, dove i ricercatori vengono a studiare l’Artico, secondo la Ukpeaġvik Iñupiat Corporation.

Secondo FOX Weather, Utqiaġvik vive anche mesi senza oscurità durante l’estate, conosciuti come il “sole di mezzanotte”. Secondo l’Alaska Public Land Information Center, il sole di mezzanotte si trova solo al di sopra del circolo polare artico.

Nel 2022 il sole non tramonterà mai completamente tra l’11 maggio e il 1° agosto.

più popolari su facebook nelle ultime 24 ore

vedi tutti