In questo ristorante mangerai piatti cucinati dalle nonne

Se andate a New York, dovete provare la cucina di Enoteca Maria: dietro i fornelli non ci sono chef stellati ma nonne da tutto il mondo

In Emilia Romagna le sdore producono chili e chili di pasta fatta in casa, tra tortellini, fettuccine, tonnarelli e agnolotti; a Policoro, in Basilicata, le “nonne chef” combattono lo spreco alimentare e tramandano le tradizioni culinarie della Lucania; a New York, dove la cucina italiana è tra le più apprezzate (questo ristorante tricolore promette addirittura di far partorire le donne incinte), l’italo-americano Jody Scaravella ha aperto da qualche anno Enoteca Maria, un’ode alla sua nonna che gli ha fatto nascere l’amore per i fornelli, le ricette antiche e i sapori genuini di una volta.

L’imprenditore gestisce dal 2011 questo rinomato locale di Staten Island, nella Grande Mela, che anno dopo anno ha aperto le porte a nonne cuoche provenienti da tutto il mondo. Duplice la bella missione che Scaravella porta avanti con passione, coraggio e speranza: proporre in tavola le vere tradizioni culinarie (diffidate dalle imitazioni, questi piatti non sono veramente italiani) che negli anni si sono andate appiattendo e valorizzare le donne che, superati i 60 anni e con ancora tanto da dare, vengono generalmente escluse dalla società che conta (questa vecchietta di 94 anni lavora al McDonald’s) e costrette a riposarsi.

Ma l’energia delle nostre nonne (il 2 ottobre è la loro festa, ecco qualche idea regalo) non si esaurisce prendendosi cura della casa o dei nipoti e allora perché non farle sentire utili e mettendo la loro esperienza in cucina a disposizione di tutti? Questa, in effetti, è stata l’idea alla base del successo di Enoteca Maria che ha deciso di puntare sulla tradizione e la qualità, piuttosto che sulle tendenze, la moda o le stelle Michelin (qui la lista degli chef più ricchi).

Oltre alla cuoca italiana in pianta stabile, infatti, si alternano nonne provenienti da tutto il mondo che propongono ai clienti menù esotici ma sempre orientati al rispetto della tradizione: come se non bastasse, queste nonne chef – che al ristorante trovano non solo un ambiente piacevole e stimolante, ma si sentono legittimate nel loro ruolo di alto profilo – organizzano spesso anche delle cooking class come i più famosi cuochi di rilievo internazionale!

Se vi trovate a New York, fate un salto da Enoteca Maria e seguite qualche lezione di cucina, sicuramente oltre ad imparare ricette buonissime, vi divertirete parecchio con le nonne chef!

più popolari su facebook nelle ultime 24 ore

vedi tutti