Incredibile alle Paralimpiadi, è più veloce dei campioni normodotati

La storia sta facendo il giro del web

Fonte: Getty Images

Da Rio de Janeiro e dalle Paralimpiadi arriva una bellissima storia di sport.

Abdellatif Baka ha vinto la medaglia d’oro nei 1500 m T13 – riservata quindi agli atleti con “bassa visione” – correndo in un tempo inferiore a quello impiegato da Matthew Centrowitz alle Olimpiadi tra i normodotati.

Non solo: i primi quattro hanno corso più veloci del campione olimpico in carica. Abdellatif Baka in particolare ha chiuso in 3’48”29, un tempo che sarebbe valso il primo posto anche ad agosto, mentre Centrowitz, a sorpresa, il 20 agosto era stato il migliore in 3’50”00 davanti a Taoufik Makhloufi e Nick Willis.

“Sono strafelice, peccato non esserci stato anche ad agosto. Non è stato facile, ho lavorato duro per quasi due anni, senza soste, per arrivare a questo risultato”, ha commentato l’algerino dopo aver vinto l’oro sulla pista dello stadio Engenhao.

Classe ’94, Baka aveva già vinto il metallo più prezioso a Londra 2012 negli 800 metri e negli scorsi anni ha conquistato anche quattro titoli mondiali sulle due distanze.

Una clamorosa disavventura invece è capitata a Mohamed Farah, campione olimpico dei 5000 metri piani e dei 10000 metri piani a Londra 2012 e Rio de Janeiro 2016 e cinque volte campione del mondo.

Di ritorno dalle olimpiadi brasiliane, lo scorso 22 agosto, il 33enne britannico di origini somale è stato respinto all’imbarco di un volo per il quale aveva un biglietto di business class. Tutta colpa di un assistente di terra che non lo ha rinosciuto.

A raccontare l’episodio è la moglie Tania Farah alla Bbc che ha aggiunto anche che l’assistente della compagnia area ha più volte umiliato il marito ad alta voce.

Un portavoce della compagnia area ha fatto sapere che è in atto una indagine interna per chiarire l’accaduto ma indiscrezioni affermano anche che tutto sarebbe nato per il ritardo con cui il campione olimpico si sarebbe presentato all’imbarco.

Contenuti sponsorizzati

più popolari su facebook nelle ultime 24 ore

vedi tutti