Gli inni ufficiali dei Mondiali di calcio degli ultimi 20 anni

Ecco gli inni dei mondiali di calcio degli utlimi venti anni che hanno tenuto il ritmo di milioni di cuori sul campo da gioco e da casa.

I mondiali di calcio sono segnati da diversi ritmi e colori, ma hanno un comun denominatore: tanti cuori che battono all’insegna della stessa passione.

Ecco gli inni dei mondiali di calcio che si sono susseguiti durante gli ultimi 20 anni.

Il primo titolo a fare capolino in lista appartiene all’edizione del 2002 che vede in primo piano Giappone e Corea del Sud. I giocatori correvano al tempo di “Anthem”, una musica strumentale nata dalla mente del gruppo musicale dei Vangelis.

Mondiali di calcio FIFA di Germania 2006: il motto dell’evento era “Il mondo a casa di amici”. Qui spettatori e calciatori ascoltavano le note di “Zeit Dass Sich Was Dreht, che in lingua inglese appare sotto il titolo di “Celebrate the Day”.

E poi il mega tormentone non solo calcistico, ma che ha risuonato per interi mesi nelle case degli italiani e di tanti altri paesi, facendo dei voli transoceanici. Sì, stiamo parlando del celebre “Waka Waka” (“This Time for Africa”). Correva l’anno 2010 e la cantante Shakira con la band musicale dei Freshlyground era sul campo di calcio in Sudafrica. Mani che si incrociano a tempo di musica e un dress code tipicamente hawaiano, un vero e proprio successone.

Passano quattro anni e vi trovate catapultati in un altro posto ancora. Questa volta è il turno del Brasile. Era la ventesima edizione dei mondiali di calcio organizzata dalla FIFA. La squadra nazionale campione in carica, la Spagna, è stata eliminata al primo turno, dopo aver perso le partite giocate contro i Paesi Bassi (1-5) e contro il Cile (0-2).

Era il tempo di “We Are One”. Al microfono il rapper e cantautore di origine cubana Pitbull in compagnia di Claudia Leitte e Jennifer Lopez. Un bel trittico che vede un artista super affermato, un’imprenditrice brasiliana nonché musicista, e per la super attrice e cantante Jennifer Lopez non c’è bisogno di presentazioni, la conosciamo tutti.

L’ultimo inno dei mondiali di calcio sancisce il periodo che va dal 14 giugno al 15 luglio 2018. È il turno della Russia. Il campo da gioco viene animato dal ritmo incalzante di “Colors”, musica interpretata dal ballerino statunitense Jason Derulo e Maluma, artista di origini colombiane.

Contenuti sponsorizzati

più popolari su facebook nelle ultime 24 ore

vedi tutti