Insulti razzisti, scoppia in lacrime in campo

VIDEO: il derby di Belgrado macchiato da cori beceri

Altro disgustoso caso di razzismo sui campi di calcio. Il brasiliano Everton Luiz, giocatore del Partizan Belgrado, è uscito in lacrime a fine partita nella sfida contro il Rad. Durante il match il giocatore è stato ripetutamente bersagliato dagli ultras avversari con cori razzisti e urla da scimmie ogni volta che toccava il pallone.

A fine partita Everton Luiz non è riuscito a trattenersi ed è scoppiato in un pianto dirotto, subito confortato dal compagno di squadra, il portiere Kljajic. Il Partizan si è imposto per 1-0.

 

TAG:

più popolari su facebook nelle ultime 24 ore

vedi tutti