Intelligence Usa: funzionari russi hanno festeggiato la vittoria di Trump

Risulta da intercettazioni

Fonte: Copyright (c) APCOM.

New York, 6 gen. (askanews) – Decine di funzionari del governo russo hanno festeggiato la vittoria di Donald Trump su Hillary Clinton, vista come un importante cambiamento geopolitico in favore di Mosca. Lo sostiene il Washington Post che cita alcune comunicazioni intercettate dall’intelligence americana.

Questo atteggiamento – che coinvolge anche alcuni dei funzionari sospettati di aver guidato l’attacco hacker russo alle elezioni Usa – insospettisce ancora di più la comunità dell’intelligence americana sul reale tentativo di Mosca di favorire l’elezione di Trump.

Tra le altre informazioni ci sarebbe anche l’identificazione di “attori” che hanno consegnato a WikiLeaks le email rubate dal server dei democratici.

Questi documenti classificati, che dovrebbero essere in tutto 50 pagine, sono stati inviati al presidente americano Barack Obama giovedì e oggi dovrebbero essere presentati a Donald Trump dal capo dell’intelligence James R. Clapper e dal direttore della Cia, John Brennan.

più popolari su facebook nelle ultime 24 ore

vedi tutti