Cos'è l'International Church of Cannabis, la chiesa psichedelica

Ecco cos'è l'International Church Of Cannabis, la chiesa psichedelica negli Usa

Fonte: Twitter

Lo scorso 20 aprile a Denver ha aperto i battenti l’International Church Of Cannabis, ossia la Chiesa Internazionale della Cannabis. Si tratta della prima congregazione al mondo di Elevazionisti, un gruppo di persone che segue una particolare filosofia di vita.

A fondare la chiesa sono stati Steve Berke e Lee Molloy, che hanno creato la filosofia dell’Elevazionismo. Di cosa si tratta? Di uno stile di vita che prevede il consumo di marijuana per arrivare alla consapevolezza di sé e degli altri

“L’Elevazionismo – ha svelato Molly – consiste nell’elevare la propria vita spirituale e la scoperta di sé attraverso il sacramento della cannabis. Sono cresciuta con un insegnamento religioso evangelico e pentecostale, con persone che cadono in trance sul pavimento. Se ciò è considerato una vera e propria religione, allora perché la nostra non dovrebbe esserlo?
Beh, messa in questi termini il discorso non fa una grinza”.

I fondatori però hanno specificato da subito che la chiesa non sarà un luogo dove vendere o fumare liberamente la cannabis: “In primo luogo, si tratta di una chiesa della comunità – hanno spiegato -. Ci sono voci che la nostra sede sarà una smoking lounge rasta o una discoteca. Non è così: sarà un luogo sicuro dove riunirsi e consumare”.

La chiesa nel suo statuto si propone di dare “una casa per gli adulti di tutto il mondo che stanno cercando di creare la migliore versione di se stessi attraverso la pianta sacra”. Non a caso all’interno della struttura si svolgono dialoghi e dibattiti fra personaggi dello spettacolo, artisti, musicisti, sceneggiatori e comici. Inoltre non esistono preti o suore: “Siamo tutti elevati” hanno svelato i consumatori di marijuana.

La chiesa si trova all’interno di un vecchio centro religioso in cui in passato c’era una congregazione luterana. Ora che è diventato la sede degli elevazionisti le volte sono state ridipinte usando motivi geometrici e colori psichedelici.

Per finanziare la chiesa è stata anche organizzata una raccolta fondi a cui si potrà partecipare da tutto il mondo. Per entrare a far parte della chiesa della cannabis basterà fare una tessera, dopodiché si riceverà un t-shirt in omaggio.

più popolari su facebook nelle ultime 24 ore

vedi tutti