Israele annuncia costruzione 3.000 case in Cisgiordania

È il quarto annuncio del genere da insediamento Trump

Fonte: Copyright (c) APCOM.

Gerusalemme, 1 feb. (askanews) – Nella notte tra martedì e mercoledì il governo israeliano ha annunciato la costruzione di 3.000 abitazioni nella Cisgiordania occupata, il quarto annuncio di questo genere nel corso delle due settimane da quando si è insediato Donald Trump alla Casa Bianca.

“Il ministro della Difesa Avigdor Lieberman e il premier Benjamin Netanyahu hanno deciso di autorizzare la costruzione di 3.000 nuove unità abitative nella Giudea Samaria”, si legge in un comunicato del ministero della Difesa, che utilizza il termine ebraico per definire la Cisgiordania, territorio palestinese occupato da Israele dal 1967.

Contenuti sponsorizzati

più popolari su facebook nelle ultime 24 ore

vedi tutti