Italia-Germania: 8 motivi per cui gli Azzurri possono vincere

I tedeschi partono con i favori del pronostico, ma i ragazzi di Conte hanno le carte in regola per ribaltarlo, come negli ottavi contro la Spagna.

Se condividi l'articolo su Facebook guadagni crediti vip su Libero Cashback Risparmia con lo shopping online: a ogni acquisto ti ridiamo parte di quanto spendi. E se accumuli crediti VIP ottieni rimborsi piĆ¹ alti!

Quando ci abbiamo provato per Italia-Spagna è andata decisamente bene. La scaramanzia impone di ritentarci per la gara che sabato sera gli Azzurri affronteranno a Bordeaux con la Germania. L’asticella si è alzata, va riconosciuto che i tedeschi sono più forti degli iberici, ma anche in questo caso ci sono almeno otto motivi perché a continuare l’avventura a Euro2016 sia la squadra allenata da Antonio Conte e non quella di Joachim Loew.

1 – Anche contro la Spagna Gigi Buffon, producendosi in alcune parate da fuoriclasse, ha confermato di essere in un momento di forma strepitoso.

2 – La difesa degli Azzurri si è dimostrata granitica pure al cospetto delle ‘Furie Rosse’: nella versione ‘originale’, con Leonardo Bonucci, Giorgio Chiellini e Andrea Barzagli, in questo Europeo non ha mai subito gol.

3 – Antonio Conte sta svolgendo un lavoro eccezionale, come è stato riconosciuto anche dalla stampa straniera, spesso scettica nei riguardi dell’allenatore salentino.

4 – Le parole di quel simpaticone di Thomas Mueller, secondo cui questa volta a piangere saranno gli Azzurri, non hanno fatto altro che caricare ulteriormente l’ambiente italiano.

5 – Jerome Boateng, che è il leader della retroguardia dei tedeschi, non può essersi di colpo trasformato in Franz Beckenbauer.

6 – In Francia i tedeschi, fino a oggi, non hanno mai dovuto confrontarsi con una squadra di livello. Con la Polonia, che pure non è una corazzata, hanno terminato la loro fatica con uno scialbo 0-0.

7 – La porta di Manuel Neuer è inviolata da 360 minuti: è giunto il momento che l’estremo difensore teutonico raccolga la palla in fondo al sacco.

8 – Nelle occasioni che contano, quando c’è Italia-Germania, ad avere la meglio sono gli Azzurri: a dirlo è la storia del calcio. Si potrebbe quindi anche parlare di sudditanza psicologica.

più popolari su facebook nelle ultime 24 ore

vedi tutti