Chi sono John C. Reilly e Steve Coogan, i nuovi Stanlio e Ollio

John C. Reilly e Steve Coogan sono i due attori scelti per interpretare il famoso duo comico Stanlio e Ollio nel biopic a loro dedicato

Confrontarsi con due vere e proprie leggende del cinema e della comicità non è certo semplice, ma è la sfida che hanno accettato John C. Reilly  e Steve Coogan  interpretando Stanlio e Ollio (all’anagrafe Stan Laurel e Oliver Hardy.

E ora li “rivedremo” sul grande schermo, in un biopic dedicato al tour in Gran Bretagna, che si è tenuto anni Cinquanta.  Il titolo del film “Stan & Ollie” e racconta del duo comico tra i più celebri della storia del cinema.

Ma chi sono i due attori che sono stati scelti per interpretarli?

John C. Reilly, classe 1965, americano nato a Chicago. La sua gavetta inizia sul palco dei teatri dove si muove già da giovanissimo. Nel 1987 arriva il diploma alla Goodman School of Drama presso nella DePaul University di Chicago. Compagnie teatrali, ma non solo. L’esordio al cinema è con un grande regista, viene infatti scelto da Brian De Palma per “Vittime di guerra”. Da quel momento collabora con alcuni dei migliori registi in circolazione, da Woody Allen a Terrence Malick, per citarne qualcuno. Ma anche Paul Thomas Anderson che lo fa recitare in film come “Boogie Nights” e  “Magnolia”. Grazie a “Chicago” stato candidato come miglior attore non protagonista sia per il premio Oscar che per il Golden Globe.

Anche Steve Coogan come il collega è nato nel 1965, è un attore e produttore britannico. Il via alla sua carriera è come comico e mimo e si esibisce in particolare sulla BBC dove diventa uno dei volti più famosi per le sue imitazioni. Nella sua lunga carriera, naturalmente, non manca il cinema. Fra le sue interpretazioni più famose si può ricordare il ruolo di protagonista in “Il giro del mondo in 80 giorni”, inoltre lo si vede anche in “Marie Antoniette” di Sofia Coppola. Ha anche preso parte ai tre film della serie “Una notte al museo” e ha interpretato il dio Ade in “Percy Jackson e gli dei dell’Olimpo – Il ladro di fulmini”. Non sono mancati riconoscimenti importanti nella sua carriera. Nel 2014 è stato nominato agli Oscar per il miglior film e la migliore sceneggiatura non originale di “Philomena” dove ha anche recitato nel ruolo del co-protagonista. Film per cui ha vinto il Bafta per la sceneggiatura.

Per entrambi la nuova sfida sarà un grande banco di prova e li vedrà far rivivere sul grande schermo una coppia di comici ancora molto amata.

più popolari su facebook nelle ultime 24 ore

vedi tutti