Justin Bieber gioca con la squadra di Hockey di Milano

Justin Bieber è anche un giocatore non professionista di hockey. A Milano per gli I-days, non ha perso l’occasione per giocare con la squadra locale

Fonte: Twitter

Justin Bieber, cantante pop, ventitreenne canadese e idolo dei teenager, fa ancora una volta notizia e questa volta la fa, soprattutto, nel nostro Paese. Forse non tutti sanno che il giovane cantante è un appassionato di hockey su ghiaccio, sport che pratica ogni volta che ne ha l’occasione e non è occupato dagli impegni lavorativi, anche se non a livello agonistico.

E infatti, anche quando parte per una tournée, Justin non manca mai di portare con sé la propria attrezzatura sportiva, ovvero bastone, pattini e magliette. Bieber, che è di origine canadese ma da parecchi anni vive in California, ha fatto una concessione al suo paese ospitante: quando si esibisce sul palco, talvolta, indossa la maglietta nera della squadra di hockey dei Los Angeles Kings.

Justin Bieber a Milano

Justin Bieber sarebbe atterrato comunque a Milano lo scorso weekend per esibirsi agli I-days 2017 al parco di Monza, dove è stato headliner della serata conclusiva. Quando lo staff di Justin ha telefonato allo stadio del ghiaccio di Milano per riservare la pista nella serata di sabato, i gestori hanno immediatamente pensato a uno scherzo.

Poi hanno realizzato che il cantante sarebbe stato a Milano per l’esibizione e non hanno a garantire la pista disponibile e la massima riservatezza al cantante, sabato sera dalle 19 alle 21. Christian Formica, uno dei giocatori dei “Diavoli Rossoneri”, squadra di hockey di Sesto San Giovanni -in provincia di Milano- si è premurato di organizzare una partitella in brevissimo tempo.

Aperitivo con partita

Christian ha ricevuto una telefonata dallo stadio del ghiaccio alle cinque di pomeriggio. In quel momento, per un fortunato caso del destino, i Diavoli Rossoneri si trovavano proprio agli I-days, dove stavano tenendo un banchetto promozionale. Formica si è affrettato a raccogliere alcuni ragazzi della squadra giovanile e poi, insieme si sono diretti verso l’Agorà.

All’ora dell’aperitivo, i ragazzi si sono trovati per una partita cinque contro cinque, più un giocatore di scorta. Christian Formica ha descritto Justin Bieber come un ragazzo gentile ed educato, che si è presentato cordialmente a tutti e, a fine partita, ha offerto a tutta la squadra pizza e birra. Lo definisce anche come un discreto giocatore che è riuscito a segnare persino un paio di goal, sebbene la sua tecnica di pattinaggio non sia tra le migliori.

più popolari su facebook nelle ultime 24 ore

vedi tutti