Juventini e interisti: chi sono i più forti?

Secondo un allenatore di serie A sono i calciatori nerazzurri, scopri chi è

Fonte: Getty Images

Mancano solo due giornate al primo derby d’Italia di questo campionato, Inter – Juventus, e le dichiarazioni in merito sono già iniziate.  

Massimo Oddo, allenatore del Pescara che affronterà i nerazzurri domenica, ha parlato al ‘Corriere dello Sport’ paragonando i giocatori di De Boer ai bianconeri: "Ha dei giocatori assurdi, pazzeschi. Dico un’eresia: pure più forti di quelli della Juve. E’ chiaro che poi li devi far giocare insieme, perché la qualità dei singoli non basta: la Juve ha giocatori forti ma anche un contesto, quello che all’Inter manca. Spero che l’Inter il contesto tattico non ce l’abbia prima della prossima settimana…".

"Quello di De Boer è un compito difficilissimo – ha aggiunto il tecnico -. Io quest’anno per la prima volta ho un paio di giocatori che non parlano italiano ed è dura: se vuoi insegnare calcio, devi poter convincere un giocatore che quella è la cosa giusta da fare. Pensate allora all’Inter: tutti stranieri, con un allenatore che parla ancora un’altra lingua".

I nerazzurri in questo inizio di campionato hanno faticato molto e raccolto solo 1 punto, sconfitta con il Chievo e pareggio con il Palermo, ma il tecnico olandese dopo la gara con i rosanero si è detto fiducioso: "Non siamo contenti, ma partiamo da molto lontano: abbiamo già cambiato alcuni dettagli e sono fiducioso che potremo ottenere i tre punti già dalle prossime partite. La squadra ha creato molto. Ho visto molti miglioramenti rispetto alla sconfitta contro il Chievo".

"Abbiamo creato tanto e siamo stati sfortunati: potevamo vincere 4-1. La sosta potrà aiutarci ma l’aspetto principale sul quale lavorerò in queste settimane è difficile da definire, perché molti giocatori andranno via con le nazionali: dobbiamo migliorare fisicamente e capire il modo in cui i giocatori recepiscono gli insegnamenti miei e del mio staff".

più popolari su facebook nelle ultime 24 ore

vedi tutti