Juventus, la magia di Mandzukic non basta

La rovesciata del croato valsa il momentaneo 1-1 ha illuso i bianconeri

La Champions League resta stregata per la Juventus, che a Cardiff ha perso 4-1 la finale contro il Real Madrid.

Niente triplete per i bianconeri, sconfitti per la settima volta (su nove) all’ultimo atto, mentre Cristiano Ronaldo (doppietta) e compagni hanno festeggiato il dodicesimo trionfo, il secondo di fila.

A nulla è servita la meravigliosa rovesciata di Mandzukic, in gol per il momentaneo pareggio.

Contenuti sponsorizzati

più popolari su facebook nelle ultime 24 ore

vedi tutti