Chi è Kimberly Madriaga, concorrente di The Voice 2018

18 anni, un carattere da tigre, Kimberly Madriaga fa sognare J-Ax con la sua interpretazione rap di "Look at me now". Scopriamo di più su di lei

The Voice of Italy è il talent importato dall’Olanda in onda su Rai Due per il quinto anno consecutivo; giovedì 22 marzo è andata in onda la prima delle quattro puntate dedicate alle blind audition e ha riservato sorprese, ironia, rivelando la determinazione dei quattro coach e la passione degli aspiranti cantanti.

Le audizioni al buio prevedono, come in ogni edizione, che i coach ascoltino, senza vederli, oltre cento concorrenti, tra i quali si nasconde la prossima voce d’Italia. I quattro coach dovranno selezionare 12 cantanti per ogni team e portarli ai Knock Out che dureranno due puntate e vedranno i gruppi fronteggiarsi e perdere otto concorrenti ciascuno. Si arriverà poi ad un’unica battaglia finale, come sempre live, completa di band, corpo di ballo e partecipazione del pubblico tramite il televoto per selezionare il vincitore di The Voice 2018.

Nonostante siano già cinque anni e nonostante le critiche per la puntata che sembra “non fare la rivoluzione promessa”, il programma fa record di partecipazione tanto che l’Ufficio Stampa Rai fa sapere tramite Twitter che con 199 mila interazioni sui social, The Voice è il programma più commentato della giornata.

I quattro coach non potrebbero essere più diversi, ma forse proprio per questa diversità si amalgamano alla perfezione già a partire dalla prima interpretazione dei giudici di “A little less conversation”, inconfondibile successo di Elvis.

J-Ax è ormai alla sua terza edizione, mentre Al Bano, Renga e Cristina Scabbia sono new entry, ma sembrano adattarsi subito alle poltrone dei coach, mentre sono determinati nel portarsi a casa i talenti migliori.

Al Bano sorprende per la sua freschezza e per l’intesa che inaspettatamente sembra legarlo a Cristina, leader dei Lacuna Coil, che mostra grande sensibilità e affinità con il cantante pugliese. Le gag di Costantino della Gherardesca poi tengono alto il ritmo della serata.

Tra i concorrenti di quest’anno troviamo Kimberly Madriaga, 18 anni, originaria di Giarre in provincia di Catania. Filippina, ma con origini cinesi da parte di madre e ispaniche da parte di padre, Kimberly mostra tutta la sua determinazione nel voler rompere gli schemi della mentalità filippina, “rigida e contorta” a detta della ragazza. Il suo grande obiettivo è quello di essere diversa, sia a livello personale, che come artista.

Si esibisce sul palco in una originale interpretazione di “Look at me now”, successo di Chris Brown e con la sua canzone rap colpisce subito J-Ax che non aspetta troppo per girarsi e godersi quella che considera una canzone “rivoluzionaria” da portare sul palco di The Voice.

Si girano anche Renga e Cristina, che apprezzano la grinta e il graffiato nella voce della ragazza.

J-Ax è deciso: vuole “prendere a pugni in faccia l’Italia” tramite il talento di Kimberly e nonostante gli altri due coach la vogliano in squadra, lei è netta: “ho una cotta, il mio idolo è J-Ax!”. Non può che entrare a far parte del “team delAx” con gioia del rapper.

kimberly madriaga the voice 2018

Contenuti sponsorizzati

più popolari su facebook nelle ultime 24 ore

vedi tutti