‘La Caserma’: lacrime, malumori e scherzi nella penultima puntata

Mercoledì 24 febbraio è andata in onda la penultima puntata del doc-reality ‘La Caserma’ che ha visto anche cadere la neve sui commilitoni.

25 Febbraio 2021
Se condividi l'articolo su Facebook guadagni crediti vip su Libero Cashback Risparmia con lo shopping online: a ogni acquisto ti ridiamo parte di quanto spendi. E se accumuli crediti VIP ottieni rimborsi più alti!
Fonte: Blu Yazmine / Ufficio Stampa Daniele Mignardi

La puntata numero cinque del docu-reality ‘La Caserma’ è andata in onda mercoledì 24 febbraio in serata su Rai2 e ha raccontato diversi momenti forti sul piano emotivo. A Levico Terme, centro delle Dolomiti trentine che ha ospitato le riprese, scende la neve e l’atmosfera diventa ancora più una sfida per tutti i commilitoni. Alle prese con nuove esercitazioni e sfide a squadre, la resistenza – fisica e psicologica – di tutti è messa infatti a dura prova.

Per prima cosa, vengono nominati nuovi comandanti e vice-comandanti, con il compito di fare da intermediari con i superiori. La decisione, comunicata dall’istruttore capo Daretti alla fine del precedente episodio, aveva creato non pochi malumori nelle camerate e questo sentimento inaugura anche il penultimo appuntamento tv. Durante la notte che vengono consegnate alcune buste con un test che potrebbe essere decisivo per le nomine.

A ottenere il titolo di comandante per la squadra rossa è Luca Ferettini mentre per la squadra blu la scelta cade su Nicholas Lapresa vittima, tra l’altro, di un infortunio. Vice di quest’ultimo è Elena Santoro, decisione, questa, che scatena il dibattito tra i ragazzi che non sono affatto d’accordo con la scelta. In particolare è la recluta George Ciupilan a fare le maggiori rimostranze salvo poi vivere un brutto momento a causa di uno scherzo ben architettato.

A mettere in piedi il piano (che non brilla certo per buongusto) è Simone Peroni che fa infuriare il compagno, convinto che il suo spazzolino da denti sia finito nel water. In realtà, Peroni aveva ‘contaminato’ lo spazzolino con una fetida puzzetta… Mentre i due arrivano ai ferri corti, scoppia l’ennesima lite tra William Lapresa e Santoro, la distanza fra i quali sembra ormai divenuta incolmabile.

Tra gli altri momenti delicati della quinta puntata, c’è il crollo emotivo di Emanuele Cimadoro in particolare difficoltà durante la prova sulla neve. Il giovane si lascia prendere dallo sconforto e, ritiratosi in camera, si abbandona a un pianto liberatorio. Ma le sue lacrime, grazie al sostegno dei compagni, diventano presto lacrime di gioia per l’affetto ricevuto.

più popolari su facebook nelle ultime 24 ore

vedi tutti