La Commissione Grandi rischi: dighe Campotosto rischio Vajont

Bertolucci: "Una delle 3 è su una faglia parzialmente riattivata"

Fonte: Copyright (c) APCOM.

Roma, 22 gen. (askanews) – “Nella zona di Campotosto, una delle zone che sono sotto osservazione, c’è il secondo bacino più grande d’Europa, con tre dighe: una di queste dighe è su una faglia che si è parzialmente riattivata, ci possono essere movimenti importanti di suolo che cascano nel lago e per dirla semplice è l’effetto Vajont”. Lo ha detto al Tg3 il presidente della Commissione Grandi rischi, Sergio Bertolucci.

“Se in questi casi si avverte un aumento del rischio bisogna immediatamente renderlo trasparente alle autorità e alla popolazione”, ha continuato Bertolucci.

“La temperatura sismica non si abbassa di questa sequenza ci sono ancora molti scuotimenti, c’è ancora una situazione in evoluzione. Per cui non possiamo, sarebbe assolutamente pericolosissimo abbassare la guardia, soprattutto per quanto riguarda gli edifici strategici, le scuole, gli ospedali”, ha concluso il presidente della Commissione Grandi rischi.

più popolari su facebook nelle ultime 24 ore

vedi tutti