La foto incredibile del panorama marziano immortalato dalla NASA

La nuova cartolina che arriva da Marte lascia senza fiato

30 Novembre 2021
Se condividi l'articolo su Facebook guadagni crediti vip su Libero Cashback Risparmia con lo shopping online: a ogni acquisto ti ridiamo parte di quanto spendi. E se accumuli crediti VIP ottieni rimborsi piĆ¹ alti!
Fonte: @Ansa

Visto come stanno andando le cose qui sul pianeta Terra, a molti magari ogni tanto viene l’idea di trasferirsi altrove, magari su Marte. E in effetti bisogna dire che anche lì i paesaggi non sono così malvagi. Lo dimostra la foto del paesaggio naturale marziano immortalato dalla Nasa.

Il rover NASA Curiosity, lanciato sul Pianeta Rosso quasi 10 anni fa, il 26 novembre 2011, sta infatti continuando a vagare sul pianeta rosso. Recentemente, come ricorda il sito Tomshw.it, ha viaggiato sul lato del Monte Sharp di Marte, o Aeolis Mons, una montagna che forma la vetta centrale del cratere Gale. Ed è proprio lì che i membri del team della missione hanno scattato la foto del paesaggio di Marte con le telecamere di navigazione di Curiosity.

Una dichiarazione del Jet Propulsion Laboratory della Nasa fa sapere che il team “è stato così ispirato dalla bellezza del paesaggio, che ha combinato due versioni delle immagini in bianco e nero provenienti da diversi momenti della giornata e ha aggiunto colori per creare una rara cartolina dal Pianeta Rosso”.

Curiosity non è comunque il più nuovo dei robot su Marte, dal momento che il rover Perseverance della NASA è atterrato il 18 febbraio 2021. Ma da quando è su Marte dall’agosto 2012, Curiosity ha esplorato la superficie, raccogliendo dati scientifici molto utili e immagini incredibili.

Il rover è atterrato nel cratere Gale per studiare la possibilità che il cratere fosse una volta in grado di ospitare la vita. Il rover ha scoperto un lago e dei ruscelli e due anni dopo l’inizio della missione ha raggiunto la base del Monte Sharp, che si trova a 8 chilometri di altezza al centro del cratere.

Ad agosto invece è arrivato in una nuova regione nel suo viaggio, che risulta molto intrigante per gli scienziati per la presenza di rocce ricche di minerali e materiali che potrebbero rivelare informazioni sul clima del pianeta.

Finora il rover ha viaggiato per più di 26 km su Marte e si è arrampicato per oltre 460 metri sopra il punto in cui originariamente è atterrato nel cratere.

più popolari su facebook nelle ultime 24 ore

vedi tutti