La ministra Fedeli: salveremo l'anno scolastico ai terremotati

"Emendamento già pronto"

Fonte: Copyright (c) APCOM.

Roma, 26 gen. (askanews) – “Abbiamo già predisposto un intervento, un emendamento, che consegneremo agli uffici e al Presidente del Consiglio, Paolo Gentiloni, affinchè la prossima settimana al Consiglio dei Ministri, nel decreto per gli interventi urgenti per le aree terremotate e colpite dal maltempo, ci sia una norma che metta in deroga i 200 giorni di anno scolastico previsti per il 2016-17”. Lo ha detto il ministro dell’Istruzione, Valeria Fedeli, intervenendo questa mattina su Radio1 a “La radio ne parla”.

Il ministro ha spiegato che il provvedimento “porrà nella condizione di poter andare in deroga anche per gli esami di Stato” per tutelare le studentesse e gli studenti delle aree colpite da terremoto e maltempo. Grazie al provvedimento si potrà quindi “andare in deroga per gli esami e garantirli ai ragazzi e alle ragazze di questi luoghi cosi drammaticamente colpiti. Abbiamo agito nello stesso modo quando c’era stato il terremoto a L’Aquila – ha concluso Fedeli – lo abbiamo fatto anche per il terremoto in Emilia e ora lo facciamo per i territori di queste regioni” così colpite.

Contenuti sponsorizzati

più popolari su facebook nelle ultime 24 ore

vedi tutti