La parodia dei Simpson sui primi 100 giorni di Trump

“I Simpson”, la prossima domenica, presenteranno una puntata speciale, dedicata ai primi 100 giorni della presidenza di Donald Trump

Fonte: Wikipedia

Il nuovo episodio della popolare e ironica serie televisiva animata “I Simpson” racconterà i primi cento giorni della presidenza di Donald Trump. Mercoledì, infatti, è stato postato su Facebook il trailer che annunciava questa sorta di puntata speciale dedicata al nuovo presidente repubblicano.

L’episodio andrà in onda domenica. Accanto ai membri di una delle famiglie più amate negli Stati Uniti e nel mondo e ai personaggi che già conosciamo appariranno, e nel ruolo di protagonisti, Trump e molte figure di spicco della Casa Bianca. Tra queste, non mancheranno la figlia maggiore del presidente, Ivanka Trump, la consigliera Kellyanne Conway e l’addetto alla stampa Sean Spicer.

Il trailer dell’episodio

La clip dell’episodio, che come già accennato è disponibile online e sui social network, si apre proprio con la versione cartoon di Sean Spicer. Questi si trova nella sala della riunioni della Casa Bianca in una situazione alquanto particolare: è morto, il suo corpo pende dal soffitto e una scritta su di esso recita “I quit” (Io abbandono). A guardarlo c’è anche una versione cartoon di Kellyanne Conway, la quale afferma “I am not replacing him” (Non lo sto rimpiazzando).

Sempre nel trailer vediamo i due consiglieri Steve Bannon e Reince Preibus intenti a cercare di strangolarsi a vicenda. Si tratta probabilmente di un riferimento sarcastico alle notizie che segnalano litigi e discordie tra i due personaggi in questione. Nel frattempo il presidente Donald Trump guarda il telegiornale e, comodamente disteso a letto, twitta.

I vecchi e classici personaggi

Ma l’episodio speciale non trascurerà i personaggi più tradizionali della serie televisiva, che anzi compaiono già nella clip. Infatti, proprio in questa vediamo i coniugi protagonisti, Marge e Homer Simpson, nell’azione di guardare la televisione che trasmette un servizio sui primi cento giorni di Trump alla Casa Bianca. Nel frattempo, come fosse sullo sfondo degli eventi, Nonno Simpson viene arrestato dalle forze dell’ordine addette all’immigrazione.

Lo show si è già occupato di politica in passato accennando anche, nel corso del 2016, alla campagna elettorale dello stesso Donald Trump. Tuttavia, a partire dal giuramento di Trump a gennaio di quest’anno, non ci sono stati, fino a mercoledì, ulteriori accenni alla sua persona all’interno della serie.

TAG:

più popolari su facebook nelle ultime 24 ore

vedi tutti