La ragnatele decorano l’albero di Natale in Ucraina: il motivo

In Ucraina e Germania può capitare di trovare, tra gli addobbi natalizi, ragni e ragnatele. Ecco la loro storia.

26 Dicembre 2021
Se condividi l'articolo su Facebook guadagni crediti vip su Libero Cashback Risparmia con lo shopping online: a ogni acquisto ti ridiamo parte di quanto spendi. E se accumuli crediti VIP ottieni rimborsi più alti!

Quando pensiamo ai simboli di Natale, la tradizione ci fa venire in mente fiocchi, cristalli di neve, campanelli e ghirlande, solo per citarne alcuni. Ma in alcuni paesi non molto distanti da noi più di qualcuno risponderebbe i ragni. Suona bizzarro ma proprio le ragnatele sono tra gli addobbi più comunemente usati per gli alberi di Natale in Ucraina e Germania.

Gli animaletti a otto zampe che siamo soliti collegare al tempo di Halloween abbondano, invece, durante le Feste semplicemente varcando le Alpi. Si tratta di un’usanza popolare tipica della tradizione Mitteleuropea che risalirebbe a un’antica storia tramandata di generazione in generazione. La protagonista è una madre vedova, in condizioni di miseria tanto da non potersi permettere di festeggiare il Natale.

L’assenza di decorazioni nella casa e la povertà di quella povera famiglia commosse a tal punto alcuni ragni pazienti. Con la loro dedizione e tenacia, quegli animaletti riuscirono a tessere la loro tela sull’abete; così, la mattina di Natale, la vedova con i suoi bimbi trovarono il sempreverde decorato di tutto punto. Splendente alla luce del sole, l’albero brillava di riflessi d’oro e d’argento quando colpito dai raggi di luce. Fu l’inizio di una serie di vicende fortunate.

Altre storie, invece, raccontano versioni differenti secondo le quali fu lo stesso Babbo Natale o Gesù bambino a trasformare le ragnatele di casa in fili splendenti. A queste tradizioni si lega anche la credenza che vuole i ragnetti animali portafortuna, quindi perché escludersi dagli addobbi delle Feste? Proprio per questi motivi, gli ucraini aggiungono sui loro abeti decori colorati e fantasiosi a forma di ragno.

Dimenticate gli otto zampe neri e dispettosi di Halloween: le creazioni natalizie che riproducono gli aracnidi possono diventare anche preziose. Piccoli gioielli luccicanti con cui augurare un pizzico di fortuna in occasione delle festività di fine anno.

più popolari su facebook nelle ultime 24 ore

vedi tutti