La regola sulla vodka che è obbligatorio seguire in Russia

Anche per bere vodka ci sono dei comportamenti da rispettare e altri da evitare

16 Giugno 2021
Se condividi l'articolo su Facebook guadagni crediti vip su Libero Cashback Risparmia con lo shopping online: a ogni acquisto ti ridiamo parte di quanto spendi. E se accumuli crediti VIP ottieni rimborsi più alti!

Quando si viaggia all’estero ci sono diverse regole da rispettare. Si tratta di tradizioni che vanno osservate, spesso per non provocare collera o dispiacere negli abitanti del posto. Questo vale anche e soprattutto quando si parla di cibi e bevande. Prendiamo la Russia. Se ci capitasse di recarci in viaggio lì, ci imbatteremmo sicuramente in tanta, tantissima vodka, la bevanda preferita da molti russi. Questo spirito distillato a base di patate ha guadagnato un’enorme popolarità globale nell’arco di millenni. Può essere gustato al naturale ma è anche un ingrediente base in molti cocktail iconici, tra cui Martini, Bloody Mary, Cosmopolitan, Moscow mule e White Russian.

Ma che cosa succede quando ci viene presentato un bicchiere di vodka? Ecco come comportarsi. Bisogna berlo, ovviamente. Secondo Business Insider, se ci viene offerto un drink di vodka quando siamo in Russia, non bisogna mai rifiutarlo, anche se non siamo dei grandi bevitori di vodka.

Condividere la vodka in compagnia di altri è considerato un simbolo di fiducia, rispetto e amicizia. In effetti, rifiutare la bevanda o non partecipare a un brindisi può essere considerato maleducato. Altri comportamenti maleducati includono versarsi il proprio shot, mescolare la vodka con succhi (questo dimostra che non apprezziamo il gusto genuino) o lasciare la bottiglia vuota sul tavolo: questo è semplicemente di cattivo auspicio, riferisce Pristine Vodka.

Bere vodka è una pratica convenzionale in Russia. È anche importante sapere che la vodka è tradizionalmente gustata come un brindisi e dovrebbe essere bevuta in un solo colpo, non sorseggiata lentamente. E se non ci piace molto la vodka? Per fortuna, secondo Urban Adventures, è comune che, affinché i bevitori esperti apprezzino pienamente la vodka, la “lavino” poi con un bicchiere d’acqua. Altrimenti la si può gustare con uno spuntino salato come fette di carne, caviale, formaggi o cetriolo salato.

più popolari su facebook nelle ultime 24 ore

vedi tutti