La storia del sindaco che accoglie a casa i gatti senzatetto

Un sindaco della provincia di Cesena, in mancanza di un accordo con l’ENPA, ha deciso di ospitare a casa propria una colona di venti gatti senzatetto.

Fonte: 123RF

Arriva da Cesena, in particolare da Bagno di Romagna, la notizia di un nuovo gesto di accoglienza verso gli amici a quattro zampe. Il protagonista è il sindaco Marco Baccini che, come riferito da Cesena Today, ha deciso poco tempo fa di prendersi carico di venti gatti senza tetto portandoli a casa propria.

Una serie di lamentele da parte dei cittadini di Palazza a Bagno ha richiesto l’intervento degli organi di competenza affinché si provvedesse a una colonia felina che arrecava diversi disagi nella piccola località. Purtroppo, però, nessun accordo è stato raggiungo con l’Ente Nazionale Protezione Animali (ENPA) e la situazione rischiava di rimanere in stallo per lungo tempo.

Ecco, allora, la decisione di Baccini che nella sua casa di campagna ha accolto tutti i venti mici offrendo loro un tetto e del cibo. “Al mattino preparo il mangiare per i miei cavalli e miei cani e non mi crea alcun problema fare altrettanto con i gatti. – ha dichiarato il sindaco sempre a Cesena Today – Se poi questo servisse per agevolare la convivenza dei cittadini della Palazza ne sarei anche più felice”.

Intanto, si continua a lavorare per migliorare le attività volontarie in sostegno delle colonie e il progetto prevede la realizzazione di casette in legno per proteggere gli animali.

più popolari su facebook nelle ultime 24 ore

vedi tutti