La storia del tizio che scrive sui muri frasi d’amore a se stesso

“Ti amo”, “Sei bello”: a Reggio Emilia, un 27enne ha riempito i muri di frasi romantiche. Destinatario, se stesso.

L’amore, si sa, ha mille sfaccettature. Si può amare il proprio compagno, si amano i propri figli, la propria famiglia, il proprio animale domestico. E poi, si può amare se stessi. O, meglio, lo si dovrebbe fare. A Reggio Emilia, però, vive un ragazzo a cui la cosa è decisamente sfuggita di mano… Si ama talmente tanto, questo giovane dai capelli scuri, da dedicarsi dolcissime frasi d’amore. Peccato che, quelle frasi, le scrivesse sui muri.

Colto in flagrante dalla Polizia Municipale, grazie alle telecamere di videosorveglianza che l’hanno ripreso armato di bombolette spray, il 27enne originario dell’Azerbaijan ha confessato che quei “ti amo”, “sei bello” e sei “carino” non erano dedicati ad un altro uomo di cui è innamorato, bensì a se stesso. Un amore narciso, che gli ha portato una denuncia per il reato di imbrattamento: quelle mura che ha riempito di scritto, ora dovrà ripulirle. Facendosi carico delle spese.

Grazie ad un controllo incrociato sui suoi profili social, da Instagram a Youtube, gli agenti della Municipale sono risaliti al suo nome e cognome, e subito è scattata la denuncia. Portato in caserma, Batia_Asan (questo il suo nickname) ha ammesso la sua colpevolezza. E, condannato a togliere dai palazzi quelle scritte di (auto) amore, ha suscitato la curiosità degli abitanti della città. E non solo.

Perché il suo non è certo un comportamento da writer, ed è anzi quantomeno curioso. Rintracciato dal quotidiano Reggionline, nonostante le confessioni in commissariato, in un primo momento ha negato il suo coinvolgimento, e ha anzi avanzato l’ipotesi secondo cui quelle frasi gli sarebbero state dedicate da ragazze innamorate di lui, per la sua professione di modello su Instagram. “Saranno stati i miei fans”, ha risposto.

Una volta resa nota la notizia da parte della Polizia Municipale, invece, ha finalmente ammesso le sue colpe. Seppure a modo suo. “Io mi scuso con tutte le persone di Reggio Emilia, sono una brava persona e dato che ho migliaia di fans su Instagram, dato che faccio il modello, con queste frasi ho voluto creare scalpore fra i miei fans e godermi le loro reazioni nei messaggi. Come cosi è stato”, ha infatti dichiarato.

writer narciso
Fonte: Twitter

 

Contenuti sponsorizzati

più popolari su facebook nelle ultime 24 ore

vedi tutti