L'agenda indistruttibile: acquistala e ti durerà in eterno

Studenti, scrittori o poeti siete avvertiti: arriveranno sul mercato l’agenda indistruttibile e la penna eterna, ecco cos’hanno inventato in Ucraina

Immaginate se William Shakespeare, nei primi anni del 1600, non avesse perso una tragedia chiamata “Cardenio”; o se Robert Louis Stevenson non avesse bruciato la prima bozza del suo più celebre romanzo, “Lo strano caso del Dr. Jekill e Mr. Hyde”; oppure se la moglie di Ernest Hemingway, durante un viaggio in treno da Parigi a Losanna non avesse smarrito una valigetta nel 1922 contenente riflessioni e appunti del celebre scrittore. Il mondo della letteratura sarebbe potuto essere molto diverso , chissà… Certo è che da ora in poi scrittori, disegnatori, pensatori, poeti o semplici studenti potranno appuntare i loro pensieri su una agenda letteralmente indistruttibile dotata di una penna magica potenzialmente eterna.

Basta con lo spreco di carta, basta con le matite stemperate o le penne che scrivono a tratti e basta anche con la paura di usare il computer per scrivere e poi non ritrovare la bozza, dimenticare di fare il backup o peggio ancora finire sotto attacco di virus. La start-up ucraina Nuka, infatti, ha inventato un block notes che si può tranquillamente usare sott’acqua e una matita che non ha bisogno di essere affilata o sostituita.

L’agenda permette di scrivere con la speciale matita, che non è a base di grafite o inchiostro, ma funziona con una speciale reazione chimica alla particolare “carta” ed è resistibile al caffè (ecco come rimuovere le macchie di caffè), all’acqua e a qualsiasi altra distrazione. In più è possibile cancellare gli appunti con uno spray pensato appositamente e si può anche scrivere con una semplicissima penna.

 

 

Visualizza questo post su Instagram

 

A lot of thanks to @bbcnews for this an amazing video⚡️

Un post condiviso da nuka (@nuka.me) in data:

Sarà la nuova invenzione del secolo che rivoluzionerà il nostro modo di comunicare oppure, un po’ come per le polaroid rispetto alle fotocamere digitali, il fascino vintage del buon vecchio caro diario vincerà sulla tecnologia?

Resta da risolvere una questione più annosa e contorta che affigge le nuove generazioni: se anche questa agenda indistruttibile spopolasse in tutto il mondo, che cosa saremmo in grado di scriverci sopra affinché rimanga in eterno (questo rifugiato ha scritto un romanzo tramite Whatsapp)?

 

Visualizza questo post su Instagram

 

nuka eternal notebook is waterproof and paper can’t be destroyed by water or coffee. So you can drink anything you want near our notebook☕️

Un post condiviso da nuka (@nuka.me) in data:

Il problema della sostanza e dei contenuti può sembrare secondario, ma non lo è affatto: è appurato per esempio che stare troppo tempo davanti alla tv o utilizzare il navigatore brucia il cervello; oltre al declino cognitivo, anche la matematica o la grammatica dovrebbero essere salvaguardate (fai anche tu questo errore con “piuttosto che”?) ma per il momento la Nuka non si è ancora attrezzata per questi piccoli grandi miracoli.

più popolari su facebook nelle ultime 24 ore

vedi tutti