Lana Del Rey: la foto con Amy Winehouse che nasconde un segreto

Lana Del Rey ha postato sui social una foto in compagnia di Amy Winehouse, ma lo scatto nasconde un segreto

Lana Del Rey ha pubblicato su Instagram una foto che ha fatto impazzire i fan. Nello scatto infatti la cantante è in compagnia di Amy Winehouse. L’immagine ritrae le due artiste all’interno di una macchina: la Del Rey è alla guida dell’auto, mentre la star scomparsa tragicamente nel 2011 è accanto a lei.

La foto in realtà nasconde un grande segreto. Il motivo? In realtà Amy Winehouse e Lana Del Rey non si sono mai incontrate. L’interprete di “Young and Beautiful” infatti ha raggiunto il successo circa cinque mesi dopo la scomparsa dell’artista, diventando famosa grazie all’album “Born to die”.

L’immagine ha riscosso moltissimo successo sui social ed è stata condivisa e commentata da migliaia di fan della cantante raggiungendo la cifra record di oltre un milione di Like. In realtà, come ha svelato Metro, si tratta di un fotomontaggio. A realizzarlo sarebbe stato @tselekoglu, celebre Instagrammer che avrebbe creato la foto nel 2013 per omaggiare l’artista uccisa da una intossicazione da alcol.

“Quando Amy è morta nel 2011, mi sono sentito distrutto – ha raccontato Tuna Selekoglu al quotidiano britannico -. Nella sua musica, nel suo stile o in qualsiasi cosa facesse, c’era qualcosa di speciale. Nel dicembre 2011 ricordo di aver ascoltato Lana per la prima volta con Blue Jeans e mi sono reso conto che anche lei aveva quel dono. Così ho iniziato a pensare a quanto sarebbe stato perfetto se avessero avuto la possibilità di uscire insieme. Ecco perché ho creato questa immagine”.

Qualche tempo fa la stessa Lana Del Rey aveva espresso la sua grande ammirazione per gli artisti del Club 27, ossia per tutti quei cantanti che sono morti a 27 anni. Fra questi troviamo non solo Amy Winehouse, ma anche Kurt Cobain. “Vorrei essere già morta – aveva rivelato la popstar al Guardian -.È così che mi sento. Se non fosse così, non lo direi. Avrei paura se sapessi che la morte sta arrivando, ma…”.

Contenuti sponsorizzati

più popolari su facebook nelle ultime 24 ore

vedi tutti