L'architettura di questi cinque Musei è un'opera d'arte

Bellezza dentro e fuori: ecco alcuni tra i Musei più belli anche all'esterno

3 Agosto 2021
Se condividi l'articolo su Facebook guadagni crediti vip su Libero Cashback Risparmia con lo shopping online: a ogni acquisto ti ridiamo parte di quanto spendi. E se accumuli crediti VIP ottieni rimborsi più alti!

Molto spesso le persone vanno nei musei per vedere cosa c’è dentro e non sempre si accorgono di quel che c’è fuori. Potrebbe essere che l’architettura più semplice dall’esterno nasconda incredibili tesori all’interno, ma a volte l’involucro è impressionante quanto il contenuto. Boredpanda.com ha selezionato alcuni musei che sono davvero sorprendenti dall’esterno e senza dubbio sono opere d’arte in sé.

Il Museo di Astronomia di Shanghai ha aperto al pubblico il 18 luglio di quest’anno ed è il più grande museo di astronomia del mondo. È stato progettato da Thomas J. Wong e l’edificio non ha linee rette o angoli retti per riflettere le forme delle orbite e la geometria del cosmo.

Le persone che visitano il museo potranno vedere mostre temporanee e permanenti che esplorano strumenti e manufatti legati all’astronomia. Ha anche un telescopio solare alto 24 metri, un osservatorio, un campo di osservazione per giovani e un Digital Sky Theatre.

Il Museo storico statale di Mosca è stato fondato nel 1872 e si trova sul lato nord della Piazza Rossa. L’edificio è stato progettato da Vladimir Osipovich Sherwood in stile neo-russo. È un museo storico con l’obiettivo di preservare il passato della Russia. Tra le cose interessanti che il museo ha citiamo una scialuppa scavata dalle rive del fiume Volga e manoscritti del VI secolo.

Lo Zeitz Museum of Contemporary Art Africa è stato inaugurato il 22 settembre 2017 a Cape Town ed è il più grande museo di arte contemporanea africana al mondo. Il museo è stato progettato da Thomas Heatherwick, designer londinese. Nasce dalla trasformazione di un silo per cereali in disuso. Il museo ospita opere d’arte di scultori, fotografi e pittori che lavorano in tutta l’Africa.

Il Museo di Arte Islamica del Qatar è stato aperto nel 2008 e nella sua collezione ci sono pezzi risalenti a 1400 anni fa. Le mostre includono lavori in metallo, ceramica, gioielli, lavori in legno, tessuti, vetro e manoscritti.

L’edificio è stato progettato da Ieoh Ming Pei, il quale suggerì di costruirlo sulla penisola artificiale in modo che non avesse altri edifici ad oscurarlo. L’architetto è stato principalmente ispirato dalla moschea di Ibn Tulun al Cairo, in Egitto.

Il museo Erawan a Bangkok è stato aperto nel 2003 ed è noto per la sua forma a tre teste di elefante. Il museo è la visione di Lek Viriyapant che si è avverata. L’elefante è fatto di bronzo e pesa 250 tonnellate. E parte del museo è in realtà nell’elefante. Ci sono cose da vedere anche all’interno: vasi cinesi delle dinastie Ming e Qing, arti come ceramiche europee, reliquie e statue di Buddha.

più popolari su facebook nelle ultime 24 ore

vedi tutti