L'assurdo scambio di battute tra Rivera e Minoli su calcio e omosessualità

Domenica sera, durante Faccia a Faccia in onda su La7, Giovanni Minoli ha intervistato la leggenda del calcio, Gianni Rivera

Fonte: Getty Images

Domenica sera, durante Faccia a Faccia in onda su La7, Giovanni Minoli ha intervistato la leggenda del calcio, Gianni Rivera. La loro serrata conversazione si è avvitata su uno dei temi scaturiti dalla vicenda di campo che, ancora una volta, ha segnato l’uso offensivo e sessista rivolto a Cristiano Ronaldo.

GUARDA IL VIDEO

A un certo punto Minoli ha chiesto a Rivera com’era la situazione dei gay nel calcio ai suoi tempi, citando un presunto coming out proprio di CR7 che, secondo il giornalista, pochi giorni prima dell’intervista aveva “ammesso con tranquillità di essere omosessuale” (mai ufficializzato).

“Ai miei tempi nessuno era omosessuale, io non ho mai avuto neppure la sensazione che qualcuno potesse esserlo”. Parla così l’ex Pallone d’oro, commentando una presunta dichiarazione di Cristiano Ronaldo, secondo la quale il calciatore avrebbe ammesso di essere omosessuale, Minoli chiede alla leggenda del Milan se ai suoi tempi un grande calciatore avrebbe mai fatto coming out.

“Se qualcuno allora lo fosse stato davvero tendeva a nasconderlo – ha risposto Rivera – però qualche accenno negli spogliatoi sarebbe avvenuto. Invece nulla, a me non è mai capitato”.

Contenuti sponsorizzati

più popolari su facebook nelle ultime 24 ore

vedi tutti