Le 50 abilità che ogni papà deve possedere: voi le avete tutte?

Un sondaggio dimostra che per essere un buon papà bisogna essere in grado di ricoprire un grande numero di ruoli, tra cui quello di tuttofare è il più importante.

Essere un papà, si sa, è difficile. Un padre deve essere in grado di fare un enorme quantità di cose per essere all’altezza del suo importantissimo ruolo. Non deve solo provvedere alla famiglia economicamente ma deve, com’è naturale, aiutare la moglie nel crescere dei figli intelligenti che potranno affrontare al meglio la propria vita.

Questo ruolo può spaventare e alcuni si può dire che non siano proprio portati, ma tutti con un po’ di impegno possono essere dei buoni padri. La qualità fondamentale è la presenza, se un padre cerca di passare una buona parte del suo tempo libero con i propri figli, già fa gran parte del lavoro. La sua sola presenza li rende felici,  tanto che spesso aspettano solo che il papà ritorni a casa per raccontargli della loro giornata e giocare con lui.

Un sondaggio particolare

Ma questo non basta per essere un padre perfetto. I creatori di Bob l’aggiustatutto hanno deciso di iniziare un sondaggio fra i padri Americani per scoprire quali qualità deve avere assolutamente un buon padre. Le risposte sono state le più disparate. Ovviamente un padre deve supportare i propri figli e cercare di trasmettergli i suoi valori. Ma una delle risposte che ha avuto maggiore frequenza potrebbe stupirvi.

Secondo uno dei portavoce di Bob l’aggiustatutto la lista di capacità che deve avere un papà è enorme e mostra quanti ruoli deve avere nella crescita dei propri bimbi. Quella più sentita però è il dover essere, proprio come il famoso Bob, dei tuttofare nella propria casa. Potrebbe sembrare strano ma basta pensare alla grande quantità di lavoretti, anche i più piccoli, come aprire un barattolo, che sono necessari ogni giorno e per cui ci si rivolge al papà.

Un padre tuttofare

Tra i padri intervistati, in molti hanno confermato questa necessità di sentirsi utili nei lavoretti manuali. A partire dall’aprire un pacchetto con una chiusura difficile, o dall’aggiustare un giocattolo rotto, fino a riparare i buchi nei muri, gli uomini si sentono a volte in dovere di essere abili in queste cose. Molti hanno, infatti, riportato di sentirsi delusi da sé stessi ogni qual volta non erano in grado di completare questo tipo di azioni.

Ma un padre, oltre a questo, deve essere anche un asso nello sport. Il suo ruolo, infatti, tradizionalmente prevede l’insegnare ai figli il proprio sport preferito o almeno a trasmettergli la passione per esso. Infine, un’altra qualità importante secondo gli intervistati è essere capaci di raccontare storie divertenti. Saper far ridere i propri bambini gioca un grosso ruolo nell’essere considerato un buon papà.

Contenuti sponsorizzati

più popolari su facebook nelle ultime 24 ore

vedi tutti