Le birre più buone del mondo? Sono in Giappone

Il Giappone ha vinto a mani basse agli Oscar della birra

24 Novembre 2021
Se condividi l'articolo su Facebook guadagni crediti vip su Libero Cashback Risparmia con lo shopping online: a ogni acquisto ti ridiamo parte di quanto spendi. E se accumuli crediti VIP ottieni rimborsi più alti!

Esistono gli Oscar praticamente per qualsiasi cosa, quindi perché dovremmo stupirci se esistono anche quelli dedicati alla birra? Ecco, non stupiamoci perché esistono davvero. La International Brewing & Cider Awards ha infatti assegnato gli Oscar della birra.

Oltre 138, come riporta il sito Kikapress, sono le categorie premiate in questa speciale kermesse andata in scena nello Staffordshire e celebrata dal 1886, rappresentative dei prodotti immessi nel mercato nell’ultimo periodo. Rimarrebbe deluso chi si aspetterebbe marchi iper conosciuti: ci sono invece gli outsider tra i premiati dalla kermesse e, c’è da scommetterci, molto presto finiranno sul bancone del bar di fiducia.

A dettare legge in materia è il Giappone, seppur tra centinaia di riconoscimenti: il premio Specialty Beer è andato a Juicy Hop della Spring Valley Brewery, mentre il premio Strong Beer è finito alla Nouga Trokeru Ultra Heaven 3xIPA prodotta dalla Ise Kadoya Beer. Tra le nuove categorie annesse al concorso ci sono ZeroAlchool e il rosé.

Rob McCaig, Chair of Beer Judging, ha dichiarato: “Per tre giorni abbiamo visto e assaggiato alcune delle migliori birre di tutto il mondo, incoronando vincitori da ogni angolo del globo”. Un lavoro faticoso, ma qualcuno dovrà pur farlo, no?

Di certo ora quando andrete fuori con gli amici per bere una birra in compagnia potreste imbattervi in marchi meno celebri ma che comunque sono stati promossi dagli Oscar. In ogni caso la birra resta sempre una buona idea quando si vuole stare insieme.

Certo, l’importante è non esagerare con le quantità, ma questo vale in generale nella vita in tutti i campi, specialmente quello alimentare, è chiaro. E non vale giustificarsi con il fatto che la birra secondo alcuni studi avrebbe un effetto analgesico superiore al paracetamolo. Non vale la pena giocarsi il fegato per curare un mal di testa. La moderazione è sempre la migliore delle virtù.

più popolari su facebook nelle ultime 24 ore

vedi tutti