Le misure odierne di Trump contro gli immigrati

Via al muro

Fonte: Copyright (c) APCOM.

New York, 25 gen. (askanews) – Il primo ordine esecutivo che firmerà oggi il presidente degli Stati Uniti, Donald Trump, prevede “la costruzione di un muro lungo il confine” con il Messico, “l’assunzione di altri agenti per pattugliare il confine”, “più spazi per la detenzione di immigrati irregolari lungo il confine con il Messico”, “l’eliminazione del catch-and-release”, ovvero del rilascio subito dopo la cattura, e “la priorità per le azioni penali”. Lo rende noto Fox News.

Il secondo ordine esecutivo prevede di “togliere i fondi federali alle sanctuary cities”, ovvero le città che proteggono gli immigrati irregolari, di “rafforzare i poteri dell’Ice (l’agenzia federale che si occupa di immigrazione, Ndr.) per arrestare, detenere e allontanare gli immigrati irregolari”, di “dare al dipartimento di Stato maggiori strumenti per rimpatriare gli immigrati irregolari e criminali con visti scaduti” e il ripristino di “programmi per la sicurezza delle comunità”.

Contenuti sponsorizzati

più popolari su facebook nelle ultime 24 ore

vedi tutti