‘Le Superchicche’, commissionato il pilot per un live action

La rete americana The CW ha chiesto la realizzazione di tre episodi pilota de ‘Le Superchicche’ in versione live action. Quello che sappiamo finora.

10 Febbraio 2021
Se condividi l'articolo su Facebook guadagni crediti vip su Libero Cashback Risparmia con lo shopping online: a ogni acquisto ti ridiamo parte di quanto spendi. E se accumuli crediti VIP ottieni rimborsi più alti!
Fonte: 123RF

Le Superchicche Lolly, Dolly e Molly potrebbero presto essere le protagoniste di un live action. La notizia arriva da oltreoceano, dove The CW avrebbe chiesto la realizzazione di tre episodi pilota dedicati proprio al cartoon amato dal pubblico più giovane. Il network americano, infatti, sta mettendo a punto la stagione 2021-2022 e tra le produzioni in calendario dovrebbe rientrare anche il titolo originariamente prodotto da Hanna-Barbera per Cartoon Network.

Il nome originale è The Powerpuff Girls e la sua messa in onda ha una storia iniziata nel 1998 che si è conclusa nel 2005. Famose, dunque, tra i millennials le tre protagoniste sono diventate nel 2002 anche un film cui è seguito, nel 2016, uno show reboot con l’arrivo di Bliss. E le avventure delle Superchicche sono destinate a proseguire ma in nuova forma e sotto un nuovo aspetto.

Il live action pare che vedrà Lolly, Dolly e Molly non più bambine ma già ventenni e secondo quanto riferisce everyeye.it avranno un tarlo preciso a tormentarle. Le tre, infatti, saranno “disilluse pentite di aver passato l’infanzia a combattere contro il crimine. Riusciranno a riunirsi ancora una volta contro le forze del more ora che il mondo ha più che mai bisogno di loro?”

La produzione sarebbe già stata affidata a Greg Berlanti, Sarah Schechter, David Madden ed Erika Kennair mentre a firmare l’idea è Heather Regnier. Alla sceneggiatura e co-produzione Diablo Cody che ha in curriculum lavori quali ‘Juno’ e ‘One Mississipi’. Come tutti i pilot, anche in questo caso, i tre episodi serviranno a sondare il terreno per capire se il pubblico potrebbe accogliere con favore un live action completo.

Ancora nessun dettaglio, quindi, sull’eventuale messa in onda negli USA né tantomeno in Italia. E chiudiamo ricordando una chicca: il reboot trasmesso nel nostro Paese dall’aprile 2016 vedeva Francesca Michielin cantarne la sigla.

più popolari su facebook nelle ultime 24 ore

vedi tutti