Le tecniche di persuasione (occulta) delle pubblicità

La pubblicità è ormai ovunque. Qui di seguito alcune tecniche di persuasioni occulte che colpiscono tutti i consumatori

Se condividi l'articolo su Facebook guadagni crediti vip su Libero Cashback Risparmia con lo shopping online: a ogni acquisto ti ridiamo parte di quanto spendi. E se accumuli crediti VIP ottieni rimborsi più alti!
Fonte: Crearelogo

La pubblicità negli ultimi anni è sempre più parte delle nostre vite. Non c’è più solo alla televisione e nelle strade, con i cartelloni. Veniamo soggetti ad essa più direttamente perché è entrata pian piano anche nel web. Di conseguenza ha invaso anche i nostri smartphone che hanno accesso a internet, con cui siamo in strettissimo contatto ogni giorno. Addirittura ormai si trova nei giochi online e risulta molto fastidiosa.

Addirittura con l’arrivo dei social network su internet, la pubblicità si è personalizzata. Si perché ormai sempre di più di questi tempi, per un motivo o per l’altro inseriamo i nostri dati personali nel web. E con l’utilizzo dei cookies la rete ha il permesso di memorizzare pure le nostre ricerche. In questo modo le agenzie pubblicitarie hanno la possibilità di proporci annunci mirati a seconda dei nostri interessi.

Le tecniche

Ci sono alcune tecniche che non sono cambiate, fin dalla nascita della pubblicità alcuni metodi di vendita rimarranno sempre i più effettivi. Questo perché sfruttano la struttura della nostra mente per cercare di farci volere il tale prodotto e di conseguenza indurci a comprarlo. Questi metodi così efficaci hanno tutti lo stesso punto di partenza: si basano sullo stimolare le nostre emozioni in positivo o negativo per impressionarci.

Le emozioni su cui fanno leva di solito sono le più basilari. La paura innanzitutto viene spesso sfruttata, magari da agenzie che propongono sistemi di sicurezza. Ma viene anche usata la paura del “perdersi qualcosa”. Nessuno ormai vuole rimanere indietro con i tempi, in un periodo di aggiornamenti continui, soprattutto in campo tecnologico, nessuno vuole avere il “vecchio modello”.

Le emozioni

Un altro metodo che funziona da sempre è far leva sulla felicità delle persone. Questa strategia viene utilizzata dalla maggior parte dei prodotti. Ti viene detto: “Se sei infelice, compra questa cosa e sarai felice!” e la maggior parte delle volte noi ci crediamo. Un metodo simile a questo è quello di sfruttare le personalità famose. Se ti piace tale celebrità e questa consiglia di comprare un prodotto sei più propenso a prenderlo perché associ al prodotto i sentimenti che hai per la persona famosa.

Anche basarsi sull’umorismo è una strategia molto utilizzata. Quando uno spot ti fa ridere associ sempre emozioni positive ad esso e quindi al prodotto che vende, per questo spesso le pubblicità sono divertenti. Infine la cosa più basilare su cui le agenzie fanno leva è il sesso. Si sarà di certo più propensi a comprare un bikini, ad esempio, se è proposto da una bellissima donna mezza nuda. Il sesso riesce a vendere qualunque prodotto.

più popolari su facebook nelle ultime 24 ore

vedi tutti