L’Eredità riparte: nuove puntate da lunedì 4 maggio?

Molti programmi di Rai1, tra i quali L’Eredità, potrebbero tornare in onda con nuove puntate a partire da lunedì 4 maggio.

24 Aprile 2020
Se condividi l'articolo su Facebook guadagni crediti vip su Libero Cashback Risparmia con lo shopping online: a ogni acquisto ti ridiamo parte di quanto spendi. E se accumuli crediti VIP ottieni rimborsi più alti!
Fonte: ANSA

Tempo di ripartenza. Mentre in tutta Italia si pensa alla fase 2 con la riapertura di negozi e attività commerciali, anche il settore dell’intrattenimento televisivo si prepara a rimettersi in moto. Secondo quanto riportato da Blogo, infatti, la Rai starebbe lavorando per tornare a regime con il suo palinsesto riavviando le sue trasmissioni consuete del day time.

In particolare, tra gli show al nastro del via ci sarebbe L’Eredità, game di punta della fascia pre-serale condotto da Flavio Insinna. Interrotto ormai dai diverse settimane, dopo alcune puntate senza pubblico in studio, il programma continua ad andare in onda ogni sera riproponendo appuntamenti dell’ultima stagione.

L’idea, però, restrizioni permettendo è quella di portare sul piccolo schermo nuove puntate a partire da lunedì 4 maggio. Una data fatidica, questa, che dovrebbe segnare a poco a poco il recupero di una normalità che la pandemia ha improvvisamente spazzato via. E sarà quindi Insinna il primo volto maschile di rete a tornare in pista registrando già dalla prossima settimana gli appuntamenti inediti de L’Eredità.

Sembra, infatti, che già dal 27 aprile gli studi del quiz game di Rai 1 riaccenderanno i riflettori in modo da avere le nuove puntate pronte per il 4 maggio. Ovviamente la produzione adotterà tutte le misure igienico-sanitarie del caso per garantire la salute dei dipendenti, dei concorrenti e dell’eventuale pubblico presente.

Come sempre la messa in onda resta invariata alle 18:40 sulla rete ammiraglia del servizio pubblico. A questo punto non resta che aspettare l’ufficialità e godersi le ultime repliche per farsi trovare pronti per le prossime Ghigliottine. Perché anche questo, in fondo, è un modo per ritrovare quegli spazi di quotidianità che servono a tutti noi per ingranare la marcia dopo essere rimasti doverosamente fermi.

più popolari su facebook nelle ultime 24 ore

vedi tutti