L'errore del campione Nba è da film porno

Quanto successo a Draymond Green ha scatenato una delle più grandi case di film per adulti.

Se condividi l'articolo su Facebook guadagni crediti vip su Libero Cashback Risparmia con lo shopping online: a ogni acquisto ti ridiamo parte di quanto spendi. E se accumuli crediti VIP ottieni rimborsi più alti!
Fonte: Getty Images

Ha scatenato anche l’industria del porno l’incredibile errore commesso da Draymond Green. Il cestista statunitense, campione Nba nel 2015 con i Golden State Warriors, qualche giorno fa ha postato per errore su Snapchat una foto del suo pene. L’immediata rimozione dello scatto non è servita ad evitare che la notizia facesse in breve il giro del mondo e raggiungesse anche Steve Hirsch, fondatore della Vivid Entertainment, una delle più grandi aziende di produzione di film per adulti.

Hirsh, vista la foto, ha prontamente offerto a Green un contratto da 100mila dollari per “recitare” in un suo film al ritorno dalle Olimpiadi di Rio dove è impegnato col Team USA. Secondo quanto riportato dal noto sito di gossip TMZ Sports, è già stato deciso il titolo del film: “Drayzilla“.

Nel contratto sono previste diverse clausole per convincere la star Nba, che ha già uno stipendio da cestista da 15,3 milioni di dollari ma potrebbe scegliere con chi lavorare sul set e quali scene girare.

Non è la prima volta che Draymond Green finisce in prima pagina per motivi extra-sportivi: un mese fa è stato arrestato e rilasciato su cauzione dopo che un diverbio con un altro uomo in un locale era finito alle mani.

Per ora quel che è certo è che Draymond Green l’anno prossimo giocherà con Kevin Durant, che ha deciso di lasciare gli Oklahoma City Thunder: “Ho scelto i Warriors per vincere. So che la mia scelta è stata impopolare. Sono andato a letto senza sapere dove avrei giocato poi mi sono svegliato, alle 7 del mattino, è ho detto Warriors”.

I fan di OKC, ex franchigia di KD, hanno preso malissimo la sua decisione. Tante le magliette bruciate ma c’è anche chi ha avuto un’idea brillante. Enes Kanter, centro di OKC, ha postato una foto con la maglia del suo ex compagno Durant con un magheggio: primo numero oscurato e nome sulla maglietta modificato (dal 35 al 5) a favore di Oladipo, nuovo acquisto dei Thunder che, appunto, gioca con il n.5.

più popolari su facebook nelle ultime 24 ore

vedi tutti