Letto alla francese: quando sceglierlo e a quali necessità di arredo risponde

Il letto matrimoniale alla francese è giaciglio più piccolo di un letto singolo ma più piccolo di un classico letto matrimoniale pur non essendo "piccolo" come un letto ad una piazza e mezza

Il letto matrimoniale alla francese è comunemente chiamato “Grand lit” in Francia, “Queen bed” in Gran Bretagna e “Letto Antico Napoletano” in Italia, e si riconosce grazie alle sue misure, leggermente più piccole rispetto a quelle di un letto matrimoniale tradizionale. Un letto alla francese misura, infatti, 140 cm di larghezza, 20 cm in più rispetto al letto matimoniale tradizionale mentre la lunghezza è sempre di 200 cm.
Il letto alla francese in Francia di solito è destinato ad ospitare una sola persona, pensato per offrire un grande comfort se utilizzato da soli. I più romantici adottano il letto alla francese come letto matrimoniale perché, a differenza di quello tradizionale, permette di essere più vicini mentre si dorme.

Letto matrimoniale alla francese: quale design?

Il letto matrimoniale alla francese può essere in ferro battuto ma anche in legno scuro o con testiera imbottita. Molto spesso la testiera è di grandi dimensione ma in ogni caso il più delle volte la scelta di questo letto riporta ad un gusto classico ed è accompagnato da tonalità calde.
Anche se ormai si trovano letti matrimoniali alla francese di ogni foggia, quelli originali rispondo anche a caratteristiche e gusto estetico tipicamente francese con testiere e pediere imbottite di seta o raso, in ferro battuto , ma anche in legno intagliato con intagli in oro, tutti stile che richiamano molto quello classico tipicamente francese.

Letto alla francese: quando sceglierlo in una camera matrimoniale?

Moltissime sono le persone che acquistano un letto alla francese per adoperarlo come letto matrimoniale . A volte la motivazione è quella che abbiamo riportato prima: una maggiore vicinanza della coppia durante il sonno. Altre volte, invece, la scelta è per rispondere alla necessità di ottimizzare gli spazi in maniera efficiente in una camera da letto non troppo grande.

Va anche ricordato che un letto matrimoniale alla francese si adatta a qualsiasi tipo di arredamento e, per sfruttare gli spazi nella maniera ottimale, è bene ricordare che esistono anche letti alla francese con contenitore, oltre a quelli a base fissa, che consentono di sfruttare al meglio lo spazio del letto nelle camere matrimoniali non troppo grandi. In questo caso, è bene sottolineare, il materasso non poggia direttamente sul contenitore ma su reti con doghe il legno (comodità che nulla toglie all’eleganza del letto stesso).
Anche se in Francia, Gran Bretagna e Germania il letto alla francese rappresenta la norma, in Italia è ancora poco diffuso e alle coppie, abituata alle misure di un letto matrimoniale classico e tradizionale, potrebbe risultare un pò scomodo dormire in 20 cm in meno.

Letto alla francese: protagonista della stanza

Per chi ha la filosofia secondo cui il letto deve essere il protagonista assoluto della stanza da letto , la scelta del letto matrimoniale alla francese è quella adatta poiché il suo stile unico e non banale è curato in ogni dettaglio facendone un pezzo d’arredamento che richiama senza dubbio l’attenzione. Si tratta di un letto romantico per eccellenza che, anche a causa delle sue dimensione, si adatta benissimo per essere disposto su una zona rialzata o su un pianale conferendo alla stanza uno stile unico e sofisticato.
Chi non conosce le caratteristiche di un letto alla francese potrebbe credere che si tratti di un letto che abbia caratteristiche estetiche bizzarre, ma il nome si riferisce soltanto alla “bizzarria” delle dimensioni che sono insolite per un letto matrimoniale ma che rappresenta l’alternativa perfetta ad un letto matrimoniale e che permette di dormire con la stessa comodità in uno spazio minore.

Letto matrimoniale alla francese: accessori e prezzi

Comperare un letto matrimoniale alla francese non rappresenta una spesa maggiorata rispetto ad un letto matrimoniale normale. Basti considerare che sicuramente, viste le dimensioni inferiori, sia rete che materasso avranno un costo più basso, considerando che di solito i materassi che costano di più sono quelli più grandi. Per quel che riguarda, invece, gli accessori del letto i cuscini da utilizzare sono quelli classici che entreranno benissimo nel letto alla francese. Per quel che riguarda le lenzuola, poi, si possono utilizzare tranquillamente quelle del letto matrimoniale classico essendoci una differenza di 20 cm basterà rimboccarle sotto il materasso. Ma è bene sapere che in commercio esistono anche quelle specifiche per il letto alla francese che, sicuramente, non hanno un costo più alto delle classiche.

Letto matrimoniale alla francese: dove acquistarlo?

Ormai è possibile acquistare un letto matrimoniale alla francese praticamente ovunque. Se prima questo pezzo d’arredo veniva venduto soltanto negli esercizi commerciali specializzati oggi è possibile trovarlo anche in grandi centri commerciali dedicati ai mobili, come ad esempio Mondo Convenienza dove è possibile vagliare tra diversi modelli a prezzi abbastanza accessibili. Sono disponibili letti matrimoniali alla francese anche presso strutture come Ikea, dove oltre alla rete e al materasso sarà possibile trovare anche le strutture in legno in cui posizionare il letto, sia che si desideri una struttura di legno grezzo sia che si voglia un letto di design.

Contenuti sponsorizzati

più popolari su facebook nelle ultime 24 ore

vedi tutti