L'FBI ritrova la maglia di Tom Brady. Vale un patrimonio

La stampa messicana ha rivelato il nome del ladro: Mauricio Ortega, ex direttore di giornale

Fonte: Getty Images

Mistero risolto. La casacca indossata da Tom Brady, QB dei Patriots, durante l’ultimo, incredibile, Super Bowl, è stata ritrovata. Dopo averla “persa” al termine del match vinto, al termine di una leggendaria rimonta, ai danni dei Falcons, Brady era disperato, così come tutti i fan della franchigia campione NFL.

La lieta novella è arrivata nella nottata con l’FBI che, al termine di una lunga ed accurata indagine, ha ritrovato il prezioso cimelio in Messico. Inchiodato da diversi video di sorveglianza, il colpevole è un ex direttore di giornale. Il nome è stato rivelato dalla stampa messicana: Mauricio Ortega. il giornalista è stato pizzicato mentre, durante le interviste post match, fa sparire, in un sacco nero, la maglia di Tom Brady.

L’FBI ha reso noto di aver ritrovato, insieme alla maglia utilizzata dal famoso QB durante l’ultimo Super Bowl, anche quella indossata, dallo stesso Tom Brady, durante il Super Bowl 2015 (vinto contro i Seahawks).

L’OEM, il gruppo editoriale di cui faceva parte Mauricio Ortega, ha pubblicato una nota confermando come un proprio dipendente fosse stato coinvolto nelle indagini, aggiungendo che lo stesso Ortega aveva lasciato il suo ruolo al giornale, lo scorso 14 marzo, per “motivi personali”.

Il valore della maglia di Tom Brady dell’ultimo Super Bowl è valutata non meno di mezzo milione di dollari. A questa mostruosa cifra va ora aggiunto la quotazione, altrettanto elevata, di quella del Super Bowl di due anni fa, anche questa trafugata da Ortega…

più popolari su facebook nelle ultime 24 ore

vedi tutti