Libera il naso in sole 4 mosse

Ecco un metodo alternativo per liberare il naso senza l'utilizzo dei medicinali: tutti i benefici che derivano dall'agopuntura

Fonte: Pixabay

Avere il naso chiuso è un disturbo di cui molta gente soffre, soprattutto in questo periodo a causa del raffreddore. Questo problema ha delle conseguenze sul nostro organismo e sulla nostra vita quotidiana, infatti è difficilissimo compiere anche delle semplici azioni, come respirare col naso o dormire correttamente.

Per risolvere il problema, la maggior parte di noi ricorre a spray nasali o farmaci, ma si tratta sempre di soluzioni chimiche che hanno effetti collaterali e possono creare dipendenza, con la conseguenza che molti continuano ad assumerli anche se non sono più necessari.

Metodi meno invasivi

Esistono dei metodi meno invasivi che si basano sui principi dell’agopuntura, la pratica è semplicissima basta applicare una leggera pressione in quattro punti del viso per aiutare il naso ad essere liberato. L’importante è usare una pressione in determinati punti e non sentire alcun dolore, svolgere delle piccole rotazioni e ripetere il tutto per tre volte.

Il primo punto di pressione è la zona della cavità all’angolo delle narici. Premerle delicatamente con un movimento rotatorio, ripetere il movimento per circa 10 volte. Attenzione a non spingere sulla cartilagine del naso, concentratevi sulla parte inferiore delle narici. Il secondo punto si trova proprio sotto i dotti lacrimali, eseguite anche in questo caso una lieve pressione e rotazione per circa 10 volte. Ricordatevi di non sollevare le dita durante la rotazione e sufficiente spostare la pelle.

Il lobo dell’orecchio e i benefici

Anche i lobi dell’orecchio sono un punto importante per liberare il naso. Posizionate le dita dietro le orecchie, nella cavità vicina alla cartilagine, premete in modo corretto e rilasciate il punto, ripetete l’operazione per circa 10 volte anche in questo caso. Fate attenzione a non applicare la pressione sulla cartilagine. Una soluzione può essere anche quella di massaggiare il lobo.

Dopo aver provato tutti i punti di pressione dovreste sentire un immediato sollievo dai sintomi del naso chiuso. Altrimenti provate a ripetere l’operazione dopo circa 10 minuti. È possibile svolgere questa pratica più volte e in luoghi diversi senza dover ricorrere a medicinali. Se il malessere persiste, però, è consigliabile consultare un medico che possa aiutarvi a risolvere il problema.

TAG:

Contenuti sponsorizzati

più popolari su facebook nelle ultime 24 ore

vedi tutti