Liberato torna sui social con un misterioso video

Il 25 aprile il rapper partenopeo ha pubblicato un video a bordo di un'imbarcazione: che stia per arrivare un nuovo singolo?

Non ha scelto una data a caso per palesarsi ai suoi fan dopo un lungo periodo di silenzio: Liberato è tornato sui social con un misterioso video il 25 aprile.

Nel filmato, pubblicato dopo quattro mesi di assenza dalle scene, il rapper napoletano si mostra su un’imbarcazione al largo del Mar Tirreno, da cui si può scorgere in lontananza un’isola, presumibilmente Ischia o Capri. In sottofondo, una melodia che ricorda quella di “Tu t’è scurdat e me”. Non sappiamo se questo video possa essere inteso come un imminente ritorno del rapper o semplicemente rappresenti i suoi personalissimi auguri ai fan nel giorno della Festa della Liberazione.

In ogni caso, il messaggio ha riacceso i riflettori su un personaggio che aveva fatto perdere la sue tracce dalla fine del 2018. L’ultima occasione in cui Liberato aveva comunicato con i suoi fan, era stato per annunciare un concerto a Roma il prossimo 22 giugno: “Roma liberata” aveva scritto sui suoi canali social. Sul concerto, tuttavia, non si hanno ulteriori dettagli, a partire dalla location che ospiterà lo show, per il momento ancora top secret.

Non si hanno notizie nemmeno di nuovi singoli o del tanto atteso album di debutto. L’ultimo singolo del rapper, “Je te voglio bene assaie“, era stato pubblicato nel maggio 2018, a poche ore di distanza da “Intostreet”. I due brani rappresentano gli ultimi tasselli di un repertorio che include “Me staje appennen’ amo'”, “Gaiola portafortuna”, “Tu t’e scurdat e me” e “9 e maggio”.

Secondo molti, proprio nella data che dà il titolo al singolo di debutto di Liberato, il rapper potrebbe scegliere di pubblicare una nuova traccia. Si tratta solo di speculazioni, che assumono comunque maggior rilievo visto anche il ruolo molto importante che il rapper ha sempre riconosciuto a numeri e date.

Intanto il mistero sulla sua identità potrebbe essere stato svelato: nonostante nei suoi video e nei suoi live il rapper di Napoli abbia scelto di non mostrare mai il suo volto, secondo una perizia realizzata sulla voce del cantante Livio Cori, sarebbe proprio lui a nascondersi dietro lo pseudonimo di Liberato. Il diretto interessato non ha tuttavia confermato, lasciando quindi ancora irrisolto il mistero.

 

più popolari su facebook nelle ultime 24 ore

vedi tutti