Chi è Lil Pump, il rapper autore del tormentone Gucci Gang

Scopriamo chi è Lil Pump, il rapper autore del tormentone "Gucci Gang" che afferma di voler cambiare la scena trap americana

Se condividi l'articolo su Facebook guadagni crediti vip su Libero Cashback Risparmia con lo shopping online: a ogni acquisto ti ridiamo parte di quanto spendi. E se accumuli crediti VIP ottieni rimborsi più alti!
Fonte: Facebook

Lil Pump è il rapper americano che ha conquistato il mondo grazie al tormentone “Gucci Gang”. Vero nome Gazzy Garcia, l’artista è originario di Miami e si è fatto notare nella scena statunitense grazie al suo stile unico e inimitabile.

Look trasgressivo e dreadlocks colorati, Lil Pump è davvero inconfondibile. Classe 2000, ha sempre cercato di tenere segreta la sua vita privata e per lungo tempo nessuno è riuscito a scoprire nemmeno il suo vero nome. L’unica certezza è che ha frequentato la Charles W. Flanagan High School, in Florida, da cui è stato espulso a causa di una rissa con un altro studente. In seguito ha iniziato ad interessarsi alla musica rap grazie a Smokepurpp (vero nome Omar Pineiro), collega e grande amico, con cui collabora sin dai tempi della scuola.

La carriera di Lil Pump è iniziata al liceo, quando ha preso parte al tour In the Meantime e No Jumper, collaborando con artisti e produttori della scena rap, fra cui Rojas, che ha lanciato XXXTentacion. In seguito a questa esperienza Lil Pump ha iniziato a comporre i propri brani sulla piattaforma SoundCloud. Il suo primo singolo è stato “Pump”, seguito da “D Rose e Boss”.

Il 5 ottobre 2017 Lil Pump ha pubblicato il suo primo mixtape ufficiale, con collaborazioni importati fra cui quelle di Lil Yachty, Gucci Mane, Chief Keef, 2 Chainz, Rick Ross e ovviamente l’amico Smokepurpp.

Uno dei singoli di maggiore successo è “Gucci Gang”, che ha scalato le classifiche di tutto il mondo ed è fra i brani più ascoltati su Spotify. Nelle canzoni di Lil Pump ritroviamo lo stile trap, ma anche bassi distorti che richiamano l’influenza di  XXXTentacion. Nei suoi testi e nelle sue esternazioni pubbliche Lil Pump rifiuta il confronto con qualsiasi artista e ritiene di poter cambiare la scena rap americana.

Per questo motivo non sono mancati degli scontri fra l’artista e alcuni colleghi, in particolare J Cole, protagonista di un freestyle con base trap in cui veniva insultato da Lil Pump.

più popolari su facebook nelle ultime 24 ore

vedi tutti